Dopo X Factor, parla Tony Maiello: "Finii a fare muffin per i bar"

Dal rapporto con Mara Maionchi ai Desideri: dodici anni dopo il quarto posto al talent, parla il cantautore.
Dopo X Factor, parla Tony Maiello: "Finii a fare muffin per i bar"
Credits: Valeria Raffaele | Myrto Photography

Il suo giudice, Mara Maionchi, credeva così tanto in lui da metterlo sotto contratto con la sua etichetta, la Non Ho L'Età, investendo buone risorse sul suo progetto. In effetti dopo il quarto posto alla prima edizione di "X Factor", nel 2008, e la pubblicazione del singolo "Mi togli il respiro", il campano Tony Maiello nel 2010 si presentò in gara al Festival di Sanremo, tra le "Nuove proposte": vinse con la sua "Il linguaggio della resa" e pubblicò per l'etichetta fondata dalla discografica l'omonimo disco (anticipato nel 2009 dall'Ep "AmaCalma"). Poi, la crisi: "Mi bloccai, persi l'orientamento. E poi l'etichetta non aveva più risorse. Mi ritrovai all'improvviso senza discografici, senza alcun tipo di supporto", ricorda il cantautore.

LEGGI ANCHEX Factor: cosa succede quando finisce il programma?

Cambiò tutto, per mantenersi: "Iniziai a lavorare come broker assicurativo per medici e avvocati. E poi a fare i muffin rivendendoli ai bar, per pagarmi l'affitto a Milano". Non abbandonò completamente la musica: "Scrivevo sempre. Però mi domandavo: 'Che fine faranno questi brani?'", dice oggi. Una delle sue canzoni, "200 note", arrivò alle orecchie di Laura Pausini, che la incise nel 2015 per il suo album "Simili". Così ripartì la carriera di Tony Maiello, che negli ultimi anni ha scritto brani poi portati al successo da - tra gli altri - Marco Mengoni, Giorgia, Francesco Renga e Lorenzo Fragola, pur continuando di tanto in tanto a pubblicare singoli, da "Il mio funky" al più recente "Da quando non ci sei tu": "Oggi ho fatto pace con il fatto di non poter mettere al cento per cento la faccia su quello che faccio. E mi va bene così. Continuo a far uscire le mie cose, ma senza grosse aspettative: i brani in cui mi riconosco di più voglio cantarli io".

Con Mara Maionchi è in buoni rapporti, dice, nonostante tutto. Oggi è lui a lavorare come discografico per altri emergenti: "Sto seguendo I Desideri, duo di Marcianise in corsa per un posto tra le 'Nuove proposte' di Sanremo 2021. Ho co-firmato la loro canzone, 'Lo stesso cielo'". Nel cassetto un album con le sue verisoni delle canzoni scritte per altri, da "Muhammad Ali" a "Come neve".
 

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Emanuele Dabbono (X Factor 1, 2008): "Volevano farmi fare un disco di cover, rifiutai"

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Jury Magliolo (X Factor 2, 2009): "Mi ritrovai a cantare vecchi successi italiani"

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Silver (X Factor 3, 2009): "Il mio singolo non venne pubblicato"

LEGGI ANCHE: Dopo X Factor, parla Violetta Zironi (X Factor 7, 2013): "Volevo dimostrare che non c'era solo l'ukulele"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.