"Pleased to meet you": incontri con le star. Fabrizio De André

Faccia a faccia con i grandi del pop e del rock: i ricordi di Massimo Cotto
"Pleased to meet you": incontri con le star. Fabrizio De André

Quando le cose vanno male -  perché per chi fa ilmio lavoro le curve sono sinusoidali e si passa da un’impennata improvvisa del Dow Jones alla Grande Depressione – mi aggrappo a un ricordo di Fabrizio De André. Era appena uscito "Anime salve", il suo, purtroppo, ultimo disco. Ci incontrammo a cena,
a Milano. Lo abbracciai dicendo: “Non c’è una sola persona che non abbia scritto che questo è il tuo capolavoro. Sei felice?”. Rispose: “No. La prima cosa che devi temere nella vita è il plebiscito. Non puoi e non devi piacere a tutti. Se tutti parlano bene di te, significa che hai sbagliato qualcosa”.
A proposito di Fabrizio, mi diverte sempre molto Massimo Bubola quando racconta un aneddoto avvenuto subito dopo la fine del sequestro. Fabrizio voleva essere amato dalla sua gente, dai genovesi, storicamente riservati e poco propensi alle grandi manifestazioni d’affetto.
Ma stavolta è diverso. È appena stato liberato ed è sicuro che i suoi concittadini lo accoglieranno con affetto, se non proprio amore. Scende dalla sua auto con Massimo e dice: “Andiamo in giro per la città. Adesso, almeno adesso mi riconosceranno e mi abbracceranno”. Invece niente. Tutti molto sulle loro, come sempre. Seccato e deluso, dopo un po’ di tempo Fabrizio risale in macchina con Massimo. Quando sta per partire, sente bussare al finestrino. Tira giù. C’è un signore che lo guarda fisso, poi chiede:

“El sciô De André?”.
Fabrizio sorride e pensa: “Finalmente”.

“Sì, sono io”, risponde.
“Quello che l’han rapiù?”
Fabrizio sorride. “Sì.”
E il signore: “Han fatæ ben”.

 

(Leggi le puntate precedenti: Nick Cave, Shakira, Rita Marley)

Il testo qui sopra è tratto, per gentile concessione dell'editore e dell'autore, da "Pleased to meet you - Spigolature pop", il libro di Massimo Cotto pubblicato da VoloLibero, che presenta "duecento artisti ritratti con un flash, con uno scatto rubato".

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/JM-3yFh_TATWlPoOOB19KdA-uRY=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/pleased-to-meet-you.jpg
Dall'archivio di Rockol - Fabrizio De André: 4 pillole di saggezza
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.