Rolling Stones, una nuova canzone dopo otto anni: ecco 'Living in a ghost town'

A sorpresa e senza preannunci, arriva un nuovo brano di Mick Jagger e soci.

Rolling Stones, una nuova canzone dopo otto anni: ecco 'Living in a ghost town'

Una nuova canzone dei Rolling Stones, a sorpresa. Si intitola "Living in a ghost town": è il primo brano nuovo di Mick Jagger e soci in otto anni, tanti ne sono passati dall'uscita di "GRRR!", la raccolta del 2012 che includeva - oltre ai brani più significativi del repertorio della band - anche due inediti, "Doom and gloom" e "One more shot". La canzone è stata pubblicata oggi, giovedì 23 aprile, senza preannunci, un po' come fatto da Dylan con "Murder most foul" e con "I contain multitudes". Una prima anticipazione di quello che sarà il nuovo disco di inediti degli Stones, il primo dopo "A bigger bang" del 2005? Chissà. Per ora c'è solo questa nuova canzone, scritta da Mick Jagger, Keith Richards e a Matt Clifford (che nel pezzo suona anche le tastiere, il corno francese, il sax e il flicorno), non nuovo a collaborazioni come autore con la band. Il brano è stato ideato e registrato a Los Angeles e Londra in isolamento. 

Caricamento video in corso Link

Nel gennaio del 2019, come già riportato da Rockol, Mick Jagger aveva pubblicato sui suoi canali social ufficiali un video che lo ritraeva alle prese con le registrazioni di una canzone inedita, dalle sonorità funk: "Really wanna tell the truth", cantava il frontman nella clip. Nei mesi precedenti i componenti della band avevano più volte accennato, in alcune interviste, al nuovo disco, che avrebbe visto i Rolling Stones tornare a collaborare con Don Was, fisso in cabina di produzione per il gruppo dal 1994, l'anno di "Voodoo loung", che infatti compare come produttore di "Living in a ghost town", insieme a Jagger, Richards e Clifford.

L'ultimo disco di canzoni inedite dei Rolling Stones, "A bigger bang", risale al 2005. Nel 2016 il gruppo guidato da Mick Jagger ha pubblicato "Blue & lonesome", contenente standard blues e cover. 

La scorsa settimana Jagger e soci sono stati tra i protagonisti, con la loro "You can't always get what you want", di "One World: Together at Home", il concerto virtuale organizzato da Lady Gaga a sostegno dell'Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta al coronavirus.

Dall'archivio di Rockol - Quella volta che i Rolling Stones subirono un attentato terroristico...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.