Spandau Ballet, è bufera: lo sfogo di Steve Norman sui social

È caos in casa Spandau Ballet. Il co-fondatore contro i suoi compagni di band, accusati di aver cacciato il nuovo cantante.
Spandau Ballet, è bufera: lo sfogo di Steve Norman sui social

Bufera Spandau Ballet. L'uscita dal gruppo di Ross William Wild, assoldato nel 2017 dopo l'abbandono di Tony Hadley, le cui dinamiche non sono state chiarite, ha lasciato la band di "Through the barricades" senza un cantante. E se i fratelli Martin e Gary Kemp negli scorsi giorni hanno fatto sapere in occasione di un'ospitata televisiva che il gruppo rinuncerà all'attività live in attesa di un eventuale ritorno di Hadley, ora sui social Steve Norman si sfoga contro i suoi stessi compagni di band, rei - a suo avviso - di non averlo interpellato circa le mosse che hanno portato gli Spandau Ballet a congedare Ross William Wild.

Il musicista, tra i fondatori degli Spandau Ballet nel 1979 insieme ai fratelli Kemp, a John Keeble e a Tony Hadley, ha pubblicato su Twitter un lungo post nel quale ha raccontato la sua versione dei fatti sull'allontanamento - perché di allontanamento si sarebbe trattato, stando alle sue parole - di Ross William Wild dal gruppo:

"Non sono stato coinvolto né tantomeno informato delle discussioni e delle decisioni relative al futuro della mia band e nemmeno del ruolo di Ross. In qualità di membro fondatore degli Spandau Ballet e di amico di tutti i membri del gruppo (sia degli attuali componenti che degli ex), non condivido il modo in cui la cosa è stata gestita. Ross ha lavorato molto e l'ha fatto con amore e dedizione e mi è piaciuto molto suonare con lui. Non è solamente un grande cantante e entertainer ma è diventato anche un mio caro amico. Continuerò a suonare occasionalmente con lui in futuro. Quanto al futuro degli Spandau Ballet, per citare un verso di 'Once more': 'Never say never'".

Le ultime righe del post sembrano alludere, più che a uno scioglimento, ad una sorta di congelamento degli Spandau Ballet. I fratelli Kemp, d'altronde, sono stati chiari: la band tornerà ad esibirsi dal vivo solo se Tony Hadley accetterà l'invito a ricongiungersi al gruppo. Il cantante, però, non sembra essere interessato - almeno al momento - ad un ritorno.

Dall'archivio di Rockol - La nuova formazione del gruppo:
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.