'Bohemian Rhapsody': ecco come è stata girata la scena del leggendaria esibizione al Live Aid - GUARDA

'Bohemian Rhapsody': ecco come è stata girata la scena del leggendaria esibizione al Live Aid - GUARDA

La ricostruzione della leggendaria esibizione dei Queen al Live Aid del 1985, il concerto benefico organizzato da Bob Geldof e Midge Ure, è tra le scene più emozionanti di "Bohemian Rhapsody", il film che racconta la storia di Freddie Mercury e dei suoi Queen. Ma come è stata girata la scena? A spiegarlo sono due membri del cast, Gwilym Lee e Joe Mazzello, che nel film interpretano rispettivamente Brian May e John Deacon.

I due hanno raccontato in un'intervista al sito britannico di intrattenimento Digital Spy che per girare quella scena gli attori hanno collaborato con "movement coach", che ha aiutato gli attori ad andare a tempo con la registrazione della rock band:

"L'alternativa era fare delle riprese d'insieme di noi attori mentre suonavamo e poi riprendere da vicino le mani di altri musicisti che chiaramente non erano le nostre. Le riprese di quella performance sono molto popolari: dovevamo fare esattamente quello che facevano loro in quelle riprese. Tutto quello che dovevi fare era guardare i video del loro set e dire: 'Ok, cosa sta facendo Brian ora?'".

Le riprese della scena sono state effettuate al Bovingdon Airfield, un aerodromo nei pressi di Hemel Hempstead, nell'Hertfordshire, in Inghilterra. Gli scenografi si sono occupati di ricreare un palco identico a quello dei Live Aid allo stadio di Wembley. La folla del concerto (gli spettatori furono più di 70.000), ovviamente, è stata generata con il computer. Lee e Mazzello ricordano:

"La scena del Live Aid è stata la prima che abbiamo girato. Il primo giorno sul set eravamo noi a correre sul palco: la paura e l'adrenalina erano molto reali. In una situazione del genere, o affondi o nuoti. È stato un battesimo di fuoco, ma ci ha reso un gruppo".

Caricamento video in corso Link
L'intero film ruota proprio intorno alla performance dei Queen al Live Aid: non a caso, la pellicola comincia e finisce proprio con l'esibizione sul palco di Wembley (qui la nostra recensione del film).

"Bohemian Rhapsody" arriverà nelle sale cinematografiche statunitensi tra una settimana, il 2 novembre. Il debutto nelle sale italiane, dopo le anteprime di questi giorni, è previsto invece per il 29 novembre.

(Qui la nostra recensione esclusiva dell'anteprima mondiale del film, qui la nostra recensione del disco della colonna sonora)

Dall'archivio di Rockol - La storia di "A Night at the Opera" dei Queen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.