Rolling Stones a Roma, i promoter: biglietti falsi sui circuiti non autorizzati

Rolling Stones a Roma, i promoter: biglietti falsi sui circuiti non autorizzati

Con una nota diffusa nel pomeriggio di oggi D'Alessandro e Galli, promoter della data romana dei Rolling Stones del 22 giugno, hanno messo in guardia i fan dall'acquistare i biglietti per l'evento presso i circuiti non autorizzati, che - secondo informazioni raccolte dalla stessa società - starebbero facendo circolare anche tagliandi contraffatti.

"DI and GI S.

r.l. comunica che, in ragione di una lettera pervenuta presso la propria sede, alcuni biglietti contraffatti risultano essere stati venduti nell'ambito di circuiti non autorizzati né accreditati", si legge nel dispaccio: "DI and GI S.r.l. ricorda che gli unici circuiti autorizzati alla prevendita sono, come ampiamente pubblicizzato, TicketOne e Point Service S.r.l. (Greenticket). Gli eventuali biglietti contraffatti, acquistati presso circuiti non autorizzati e, quindi, non garantiti, non costituiranno valido titolo di ingresso al concerto e non potranno essere né rimborsati né sostituiti da DI and GI S.r.l. Pertanto, tutti coloro che hanno acquistato biglietti presso circuiti o rivenditori non accreditati sono invitati a verificarne preventivamente l'autenticità.
Per l'acquisto dei biglietti, DI and GI S.r.l. raccomanda sempre ai propri Clienti di rivolgersi solo ed esclusivamente ai circuiti autorizzati indicati su questo sito. Di and GI S.r.l. comunica di essersi già attivata presso la competente Autorità giudiziaria per far luce sulla vicenda".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.