Biografia

I June Miller si formano a La Spezia dall’incontro di Federico Giarrusso (chitarra e voce), Sebastiano Rossi (chitarra), Alessandro Zangani (basso), Matteo Nerbi (tastiere) e Giacomo Tongiani (batteria). La band esordisce con l’Ep SIMULACRA SUNSET, del 2009, stampato unicamente su vinile 10” dall’etichetta genovese Marsiglia, seguito da WITH DOWNCAST EYES, anch’esso un Ep uscito l’anno successivo e co-prodotto da Marsiglia e A friend of mine. Il lavoro contiene la cover di Pet Life Saver che viene inclusa nella compilation “Altri altri giardini” curata dai Giardini di Mirò nel 2010. La band inizia così a farsi notare come uno degli act più interessanti della scena post rock italiana. Aprono i concerti in Italia degli statunitensi Balmorhea e Deadhorse, e degli svedesi Immanu El, con i quali condividono una certa somiglianza di fondo. Il gruppo cresce abbastanza da attirare l’attenzione di Chris Crisci degli Appleseed Cast, che decide di produrre e mixare l’Lp d’esordio del quintetto con la partecipazione straordinaria di Giorgio Borgatti (Three in One Gentleman Suit). Esordio che vede la luce a settembre del 2012 per OuZeL Recordings/Upupa Produzioni: I COULDN’T BE WITH YOU EVEN IF I WANTED, conta nove pezzi che sostanzialmente confermano il sound del gruppo, qui chiamato a superare la prova della lunga distanza. Post rock classico quindi, che ricorda da vicino act del calibro di Sigur Ros (in modo particolare Jónsi), e dei già citati Immanu El.

Discografia essenziale:
SIMULACRA SUNSET EP - 2009, Marsiglia
WITH DOWNCAST EYES EP - 2010, Marsiglia/A Friend of Mine
I COULDN’T BE WITH YOU EVEN IF I WANTED - 2012, OuZeL Recordings/Upupa Produzioni
(10 ott 2012)