Biografia

Kai Hansen è il creatore del gruppo tedesco dei Gamma Ray. Nel 1984 il chitarrista fonda gli Helloween, band con cui suona la chitarra e canta per i primi quattro album. Nel 1989 Hansen abbandona gli Helloween e forma con Ralf Scheepers i Gamma Ray. Il progetto inizialmente deve durare solamente per un album: esce così - dopo aver reclutato il bassista Uwe Wessel ed il bassista Matthias Burchardt - HEADING FOR TOMORROW (1990). La buona accoglienza riservata all’album convince Hansen a continuare e ad andare in tour. Arrivano per l’occasione a rinforzare i ranghi il chitarrista Dirk Schlater ed il batterista Uli Kusch. Durante il tour viene pubblicato l’EP HEAVEN CAN WAIT. Nel 1991 i Gamma Ray producono un altro album intitolato SIGH NO MORE. Dopo l’album del 1993 INSANITY AND GENIUS, avviene un rimpasto nella band: arrivano Thomas Nack e Jan Rubach al posto di Kusch e Wessel, mentre il cantante Scheepers lascia il gruppo per provare con i Judas Priest. Purtroppo il tentativo di Scheepers fallisce, ma continua lo stesso la sua carriera fondando i Primal Fear e lasciando Kai Hansen ad occuparsi in prima persona delle voci di LAND OF THE FREE del 1995. Un anno dopo, a testimonianza di un sorprendente tour esce il disco dal vivo ALIVE’95. Nel 1997 Henjo Richter e Dan Zimmerman assumono rispettivamente il ruolo di chitarrista e batterista, suonando su SOMEWHERE OUT IN SPACE. Nel 1998 esce POWERPLANT, mentre nel 2000 è pubblicata la doppia raccolta BLAST FROM THE PAST, contenente il meglio dal repertorio dei Gamma Ray registrato dalla nuova formazione.
Dopo una pausa - nella quale Hansen si concentra sul suo progetto Iron Savior - la band registra NO WORLD ORDER, a cui fa seguito un tour di grande successo che tocca numerosi paesi, tra cui Europa e Giappone.
Nell’autunno 2003 la band apre le prime dieci tappe – soprannominate dal gruppo “Rayzin' hell with the beast” - europee del tour degli Iron Maiden. Due anni dopo pubblicano MAJESTIC, mentre il loro ultimo album è datato 19 novembre 2007 ed è intitolato LAND OF THE FREE II, ideale seguito del disco del 1995. (16 giu 2008)