Biografia

Nato a Salem il 12 febbraio 1955, inizia dapprima a suonare la chitarra per poi passare al basso. Trasferitosi a New York nel 1978 forma i Material, una sorta di “outlet” in cui convergono vari esperimenti sonori che vedono mescolati il jazz con l’hip hop e il worldbeat. Con questo progetto Laswell pubblica il suo EP di debutto, TEMPORARY MUSIC nel 1979.
Accanto ai Material, Laswell si dedica anche a una carriera solista, uscendo con BASELINES nel 1982, disco che vede la partecipazione di David Byrne, John Zorn e Fred Frith. L’anno successivo è quello della svolta: riesce infatti a entrare nella produzione di Herbie Hancock prima con il brano “Rockit” e poi con l’album SOUND-SYSTEM che vince un Grammy. Laswell diventa così uno dei musicisti più richiesti suonando con artisti...

Leggi la biografia completa di Bill Laswell

Discografia di Bill Laswell

Tutti gli album di Bill Laswell, dall'esordio del 1982 fino all'ultimo album.

BASELINES Celluloid
HEAR NO EVIL Venture
AXIOM AMBIENT: LOST IN THE TRANSLATION Axiom
PSYCHONAVIGATION Subharmonic
CYMATIC SCAN Subharmonic
BASS TERROR Sub Rosa
SECOND NATURE Subharmonic
OSCILLATIONS Sub Rosa
EQUATIONS OF ETERNITY WordSound
SACRED SYSTEM: NAGUAL SITE RCA
DIVINATION: SACRIFICE Meta
INVISIBLE DESIGN Tzadik
BROKEN VESSELS Koch International
PERMUTATION ION
POINTS OF ORDER Innerhythmic
JA-CK Tokuma
FINAL OSCILLATIONS Quatermass
AFTERMATHEMATICS Sub Rosa
BILL LASWELL AND MATERIAL Golden Stars
THE ONLY WAY TO GO IS DOWN Sublight
SACRED SYSTEM: BOOK OF EXIT DUB CHAMBER Roir
LODGE Karl Wallinger

Tutte le ultime notizie su Bill Laswell

11/03/1999 20:00

I molti remix di Bill Laswell

Da un remix all'altro, il nuovo progetto di Bill Laswell (con l'aiuto di King Britt, DJ Cam e DJ Krush) si annuncia come una vera e propria opera...

Leggi tutti gli articoli su Bill Laswell