«LIVE AT THE BUDOKAN - Chic» la recensione di Rockol

Chic - LIVE AT THE BUDOKAN - la recensione

Recensione del 01 giu 2008

La recensione

In questo doppio cd più dvd viene documentato l’ultimo concerto degli Chic che si tenne la sera del 17 aprile 1996 al Budokan di Tokio. Il giorno seguente il bassista Bernard Edwards, il cinquanta per cento della premiata e fortunata ditta Rodgers/Edwards, morirà per l’insorgere di un problema polmonare. In “Live at the Budokan” sono contenute le hits che hanno consegnato alla storia e alla leggenda uno dei gruppi più rappresentativi della musica disco funky. “We are family” e “He’s the greatest dancer” vedono la presenza sul palco delle Sister Sledge, mentre l’epocale “Le freak” si pregia della chitarra dell’ex Guns n’Roses Slash.

TRACKLIST

01. Do that dance
02. He’s the greatest dancer (with Sister Sledge)
03. We are family (with Sister Sledge)
07. Le freak (with Slash)
09. Just one world
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.