«THE UNIVERSE INSIDE - Dream Syndicate» la recensione di Rockol

Il selvaggio abbandono dei Dream Syndicate

"The Universe Inside" è un disco psichedelico che sembra provenire dal passato, ma che in realtà supera il concetto di tempo nel sound e nella struttura. L'ascolto del vinile dalla redazione di "Vinyl".

Recensione del 21 apr 2020

Voto 8/10

La recensione

di redazione Vinyl

Un selvaggio abbandono. Un vortice da cui non si può e non si vuole uscire. Uno schiaffo in faccia ai codici della discografia. Il nuovo album della band statunitense è formato da cinque canzoni: la più corta, The Longing, sfiora gli otto minuti. Il singolo di lancio e di apertura del vinile, The Regulator, è un viaggio da venti minuti.

Il progetto, nella sua complessità, è un concentrato di musica d’avanguardia europea amata da Dennis Duck, di prog anni Settanta inseguito da Jason Victor, di suoni fuoriusciti dai collettivi di musica frequentati da Mark Walton, di voglia di osare di Chris Cacavas e della passione di Steve Wynn per l’electric jazz vintage.

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.