Rockol - sezioni principali

Recensioni / 16 giu 2019

Cranberries - IN THE END - la recensione

La fine della storia dei Cranberries

Per i fan più hardcore, "In The End" è disponibile anche in versione vinile picture (limitata: meglio muoversi rapidamente per accaparrarsela).

Voto Rockol: 3.5/5
IN THE END
BMG Rights (Vinile)
Powered by     

di Redazione Vinyl

Fin dal titolo è chiaro che In The End non è un disco venuto alla luce facilmente. La vicenda è tristemente nota: la cantante/leader della band irlandese, Dolores O’Riordan, è morta in una stanza d’albergo a gennaio del 2018.
I Cranberries da qualche mese stavano assemblando un nuovo album e gli 11 brani inclusi in questa uscita sono, in pratica, stati completati dopo la dipartita di Dolores, utilizzando provini, demo e incisioni già effettuate prima della tragedia.
Quindi questo è un disco, certo, ma è soprattutto un addio: è il capitolo finale del gruppo, che saluta per sempre Dolores e i propri fan, chiudendo un ciclo artistico-vitale. Dopo 30 anni e sette album in studio cala il sipario con una manciata di pezzi malinconici, il cui mood è ovviamente accentuato dalla backstory.

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Lato A
All Over Now
Lost
Wake Me When It’s Over
A Place I Know
Catch Me If You Can
Lato B
Got It
Illusion
Crazy Heart
Summer Song
The Pressure
In The End