«THE ARCHITECT (DELUXE) - Paloma Faith» la recensione di Rockol

Paloma Faith - THE ARCHITECT (DELUXE) - la recensione

Recensione del 05 gen 2018 a cura di Redazione

La recensione


Gli ultimi tre anni sono stati particolarmente intensi, per Paloma Faith. Dopo l'uscita di "A perfect contraditcion", l'album del 2014, la cantautrice britannica è tornata a recitare in un film (ha interpretato Campanellino in "Peter & Wendy", trasmesso dalla tv britannica - e ha pure fatto una comparsa in "Youth" di Paolo Sorrentino, interpretando sé stessa) ed è stata impegnata in tv come giudice dell'edizione britannica di "The Voice". "The architect" è l'album che segna il suo ritorno alla musica, tre anni dopo l'uscita del precedente disco.

"A perfect contradiction" aveva rappresentato una rottura, nella discografia di Paloma Faith: decisamente meno malinconico e più scanzonato dei precedenti, l'album conteneva collaborazioni con - tra gli altri - Pharrell Williams (che aveva messo mano al singolo "Can't rely on you") e John Legend.
Questo nuovo album è frutto di oltre due anni di lavorazioni e a livello di suono è ispirato in parte al rock psichedelico anni '70 (a Glastonbury, nel 2015, Paloma Faith ha suonato anche una cover di "Purple haze" di Jimi Hendrix).

Tra i produttori che hanno affiancato Paloma Faith nelle lavorazioni delle nuove canzoni troviamo Jesse Shaktin, produttore e cantautore americano noto ai più per aver lavorato con - tra gli altri - Sia (nel 2014, grazie a "Chandelier", ha ricevuto due nomination ai Grammy Awards), Kelly Clarkson e One Direction. E proprio Sia compare tra gli autori di una delle canzoni contenute nel disco, "Warrion". Accanto alla voce di "Cheap trills", tra gli autori di "The architect" ci sono altri colleghi di Paloma Faith: John Newman (salito alla ribalta nel 2013 grazie alla hit "Love me again") ha co-firmato "Til I'm done", mentre Tobas Jesso Jr. (già autore di "When we were youn" per Adele) ha partecipato alla scrittura di "Still around".

"The architect" segna un ulteriore cambio di rotta, nella discografia di Paloma Faith. Stavolta la cantautrice cerca di farsi in qualche modo "impegnata" e prova a trattare nelle sue canzoni tematiche socio-politiche: "Volevo guardare fuori da me. Mi sono avvicinata alla politica dalla prospettiva degli uomini e delle donne comuni, cercando di osservare perché le persone stanno soffrendo". La cantautrice, che nel dicembre dello scorso anno ha avuto una bambina, ha aggiunto: "Negli album precedenti sono stata più interessata al passato, ma ora voglio cambiare le cose per un futuro migliore".

TRACKLIST

01. Evolution (01:04)
02. The Architect (03:25)
03. Guilty (04:19)
04. Crybaby (03:53)
05. I'll Be Gentle (04:15)
06. Politics of Hope (00:54)
07. Kings and Queens (03:51)
08. Surrender (03:33)
09. Warrior (03:44)
10. 'Til I'm Done (03:44)
11. Lost and Lonely (03:41)
12. Still Around (03:47)
13. Pawns (00:51)
14. WW3 (03:10)
15. Love Me As I Am (04:31)
18. My Body (03:48)
19. Price of Fame (03:00)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.