«GABRIELLE: RISE - Gabrielle» la recensione di Rockol

Gabrielle - GABRIELLE: RISE - la recensione

Recensione del 18 gen 2000

La recensione

Ascoltando il ritorno di Gabrielle ci vengono in mente le produzioni pop di chiara ispirazione Motown che tanto di moda andavano nel Regno Unito nei primi anni Ottanta. Era l’epoca delle varie “Shout to the top” degli Style Council per capirci, e allora il sound di queste canzoncine fresche e molto radiofoniche attingeva a piene mani dai classici firmati da Holland-Dozier-Holland per gli artisti di punta della Motown. Gli stessi a cui Gabrielle sembra essere profondamente legata e che nel nuovo album “Rise” appaiono con citazioni davvero molto evidenti. Pezzi come “When a woman” e “Falling” potrebbero appartenere tranquillamente al repertorio di Diana Ross & The Supremes, tanto sono scritti, prodotti e interpretati nel più classico Motown style. Ma l’album “Rise” per fortuna non è solo questo. In esso sono concentrate in una manciata di canzoni pop soul estremamente godibili e di sicuro successo anche in Italia. Pezzi come “Sushine” e “Rise” “acchiappano” infatti al primo ascolto e non tarderanno a farsi strada nelle playlist delle radio nostrane, soprattutto per la loro semplicità e leggerezza (un pregio in questo caso, che non corrisponde necessariamente con banalità) . Tutto il lavoro scorre infatti piacevolmente senza un momento di noia, grazie anche a una produzione moderna ma mai troppo standardizzata. Curioso e riuscito l’uso del campione di “Knocking on heaven’s door” di Bob Dylan in “Rise”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.