«MEMORIES...DO NOT OPEN - Chainsmokers» la recensione di Rockol

Hook accattivanti, coretti e basi EDM: l'album di debutto dei Chainsmokers

Zitti zitti, nel corso degli ultimi tre anni i Chainsmokers hanno collezionato un bel po' di successi, da "#Selfie" del 2014 a "Something just like this" di quest'anno, insieme ai Coldplay. Ora, dopo un paio di EP, esce il loro primo album in studio.

Recensione del 14 apr 2017 a cura di Redazione

La recensione

Zitti zitti, nel corso degli ultimi tre anni i Chainsmokers hanno collezionato un bel po' di successi: "#Selfie", il singolo con cui sono saliti alla ribalta nel 2014, avrebbe potuto restare la loro unica hit e fare del duo composto da Andre Taggart e Alex Pall un "one-hit wonder". E invece, una dopo l'altra sono arrivate altre hit: "Roses" (estate 2015), "Let me down" (inverno 2015-2016), "Closer" (estate 2016, 7 milioni di copie vendute nei soli Stati Uniti d'America). Fino ad arrivare a "Something just like this", il singolo realizzato in collaborazione con i Coldplay e uscito lo scorso febbraio. Ora, dopo gli EP "Bouquet" e "Collage", pubblicati rispettivamente nel 2015 e nel 2016, i Chainsmokers pubblicano il loro primo album, quello che i colleghi anglofoni chiamano "LP".

Il disco si intitola "Memories... Do not open" ed è stato annunciato dal duo in un'intervista sul red carpet degli scorsi Grammy Awards. In realtà, già qualche giorno prima Chris Martin dei Coldplay si era lasciato sfuggire, sui social, che Andrew Taggart e Alex Pall avrebbero finalmente pubblicato il loro primo LP. Tra l'altro, "Something just like this", che è stato scritto da Andrew Taggart insieme ai quattro componenti della band di "Viva la vida" (Chris Martin, Guy Berryman, Jonny Buckland e Will Champion) è stato scelto dai Coldplay anche come singolo apripista del loro nuovo EP, "Kaleidoscope", che uscirà prima dell'estate.

I due Chainsmokers non sono gli unici ad aver curato la produzione delle 12 tracce contenute nel loro album d'esordio: oltre a Taggart e Pall, in cabina di produzione si sono alternati DJ Swivel (già ingegnere del suono per, tra gli altri, Beyoncé, Britney Spears, Jay-Z e Rihanna), KIN, Mac & Phil e Captain Cuts (che ha all'attivo collaborazioni con Halsey, Britney Spears, Icona Pop e Ellie Goulding).

"Memories... Do not open" è un disco attraverso il quale i Chainsmokers vogliono farsi conoscere da chi ancora non li conosce. Le canzoni ripropongono la formula vincente delle hit che il duo ha sfornato nel corso degli ultimi anni: hook accattivanti e immediati, coretti canticchiabili, basi EDM. Come ogni disco di producer che si rispetti, anche l'album dei Chainsmokers è una parata di ospiti, anche se non così noti al grande pubblico: oltre ai Coldplay c'è la cantautrice newyorkese Emily Warren (autrice di hit portate al successo da Jessie J, Fifth Harmony, Shawn Mendes, 5 Seconds of Summer e Little Mix), c'è la cantante dance francese Louane Emera, c'è la vocalist r&b e hip hop Jhené Aiko e il duo country dei Florida Georgia Line.

TRACKLIST

01. The One (02:57)
02. Break Up Every Night (03:27)
03. Bloodstream (03:44)
04. Don't Say (03:48)
05. Something Just Like This (04:07)
06. My Type (03:37)
07. It Won't Kill Ya (03:37)
08. Paris (03:41)
09. Honest (03:28)
10. Wake Up Alone (03:35)
11. Young (03:44)
12. Last Day Alive (03:34)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.