«CLIMATE CHANGE - Pitbull» la recensione di Rockol

Pitbull - CLIMATE CHANGE - la recensione

Recensione del 01 apr 2017 a cura di Redazione

La recensione

Negli ultimi anni Pitbull è riuscito a sfornare hit da numeroni: da "I like it" con Enrique Iglesias a "Rabiosa" con Shakira, passando per "DJ gost us fallin' in love" con Usher, "On the floor" e "Dance again" con Jennifer Lopez. Un feautring con Pitbull è diventato praticamente sinonimo di successo: e infatti sempre più spesso le popstar cercano il rapper di origini cubane per ospitarlo nei loro pezzi. Pitbull ha pubblicato più singoli come "featured artist" che come solista, e non è un caso. Ora, il rapper torna con un nuovo album in proprio, questo "Climate change", che arriva a due anni di distanza dal precedente "Dale".

Inutile dirlo: il disco è pieno zeppo di ospiti, di varia estrazione. Non solo colleghi rapper e popstar del calibro di Jennifer Lopez, ma anche rocker come Joe Perry degli Aerosmith e idoli punk-rock come Travis Barker dei Blink-182. E in qualche modo ci sono anche i Rolling Stones: "Freedom", una delle tracce di questo nuovo album di Pitbull, contiene un riff di "I'm free", brano inciso da Mick Jagger e compagni per l'album "Out of our heads" del 1965. Di rock, però, e diciamolo subito, al di là di queste comparse, c'è ben poco in questo disco...

"Climate change" è un disco in pieno stile Pitbull ("Dale! Fondamento di tutte le canzoni di Pitbull", hanno scritto quelli di Nonciclopedia sulla pagina a lui dedicata). E quindi: canzoni perfette per la bella stagione, da ballare in spiaggia, perfette nel loro essere tamarre. Si spazia da sonorità hip hop ad altre più house, fino ad arrivare alla trap, che è il genere più in voga nel mercato anglo-americano (e nell'ultimo periodo sta sfondando anche nel nostro paese).

Le collaborazioni la dicono lunga sullo stile di questo disco: ci sono i soliti Jennifer Lopez e Enrique Iglesias (nei soliti pezzi sensuali, in questo caso "Sexy body" e "Messin' around"), ci sono rapper come Flo Rida, LunchMoney Lewis, Ty Dolla $ign, R- Kelly, e Jason Derulo, ci sono popstar come Leona Lewis, Robin Thicke e Kiesza.

TRACKLIST

01. We Are Strong (03:36)
02. Bad Man (03:35)
03. Greenlight (04:05)
04. Messin' Around (03:42)
05. Better On Me (03:47)
06. Sexy Body (03:43)
07. Freedom (02:55)
08. Options (03:59)
09. Educate Ya (03:33)
10. Only Ones To Know (03:50)
11. Dedicated (03:56)
12. Can't Have (03:35)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.