«IO - Sergio Cammariere» la recensione di Rockol

Sergio Cammariere, tutto il suo mondo musicale in un disco: ecco "Io"

"Io". Un disco chiaro nelle intenzioni già dal titolo, quello appena pubblicato da Sergio Cammariere: 12 tracce che raccontano tutto il suo mondo musicale, dal cantautorato alla bossa nova, passando per il jazz.

Recensione del 30 nov 2016 a cura di Redazione

La recensione

La storia del disco:
A due anni dal suo ultimo lavoro, Sergio Cammariere pubblica "Io". Il disco è stato registrato tra la Casa del Jazz e l'Auditorium Parco della Musica di Roma, insieme ad un team di musicisti composto da - tra gli altri - il trombettista Fabrizio Bosso, Luca Bulgarelli, Marcello Surace, Bruno Marcozzi e un'orchestra d'archi diretta da Paolo Silvestri. La produzione artistica e gli arrangiamenti sono dello steso Sergio Cammariere.



Come suona e cosa c’è dentro:
Nel nuovo lavoro di Cammariere tornano alcuni brani già pubblicati dal cantautore, raccolti insieme a nuove composizioni. C'è il duetto con Gino Paoli in "Cyrano", ad esempio, oppure quello con Chiara Civello in "Con te o senza te" (ritmi che spaziano tra le tinte jazz e della bossa nova). Dal passato, il cantautore recupera "Tempo perduto", "Via da questo mare", "Tutto quello che un uomo", "Dalla pace del mare lontano", "L'amore non si spiega" e "Cantautore piccolino", tutte riarrangiate e qui presenti in nuove versioni rispetto alle originali. Per quanto riguarda gli inediti, invece: "Chi sei" è un jazz waltz pensato come omaggio a Sergio Endrigo, "Ti penserò" e "Sila" hanno per protagonista il pianoforte, "La giusta cosa" è una canzone che strizza l'occhio al pop.

Perché ascoltarlo (o perché girare alla larga):
Se seguite da anni Cammariere o se volete conoscere meglio la musica del cantautore, questo è il disco che fa per voi, chiaro nelle intenzioni sin dal titolo: "Io". In queste 12 tracce c'è tutto il suo mondo musicale, in equilibrio tra tradizione cantautorale italiana, contaminazioni afro-latine e jazz (che è da sempre la sua impronta principale).

La canzone fondamentale:
"Tutto quello che un uomo" resta un piccolo grande gioiello: e la versione contenuta all'interno di questo disco ne sottolinea l'intensità emotiva.

TRACKLIST

01. Tempo perduto (05:45)
02. Via da questo mare (05:37)
04. Cyrano (03:17)
07. Chi sei (05:45)
08. Con te o senza te (03:18)
09. Ti penserò (02:44)
10. La giusta cosa (03:38)
11. Sila (02:30)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.