«HARD II LOVE - Usher» la recensione di Rockol

Usher - HARD II LOVE - la recensione

Recensione del 18 set 2016

La recensione


Mentre è impegnato come attore in "Hands of stone", il film biografico su Roberto Duran in cui i rapper interpreta il ruolo del pugile Sugar Ray, Usher pubblica un nuovo album in studio, ideale seguito di "Looking 4 myself" del 2012. Il disco si intitola "Hard II love" ed è l'ottavo in carriera del rapper americano: Usher lo ha descritto come un disco più urban rispetto al precedente, non tanto come di un disco di canzoni pensate per il pubblico quanto per sé stesso. "Ho scelto di fare musica basandomi su quello che sentivo di voler fare", ha sottolineato, indicando nelle sonorità r&b il focus di questo lavoro.





Ed ha ragione: il disco, registrato tra il 2015 e i primi mesi del 2016, mette in primo piano un sound marcatamente r&b, con melodie a tratti cupe e a tratti più dinamiche. Tra i produttori ci sono anche Frank Dukes (Drake e Rihanna) e Paul Epworth (Adele, U2, John Legend, Bruno Mars). "Hard II love" è un disco rivolto agli uomini che non pensano che l'amore sia una cosa facile, come il titolo lascia intuire: "Difficile da amare". È un disco che, anche se si concede qualche sperimentazione sonora qui e là, si mantiene fedele a quello che è il suono di Usher: basti ascoltare i singoli "No limit", "Crash", "Rivals" e "Missin U", per farsene un'idea.

TRACKLIST

01. Need U (04:08)
02. Missin U (04:09)
03. No Limit (03:48)
04. Bump (04:07)
05. Let Me (03:09)
06. Downtime (03:28)
07. Crash (03:31)
08. Make U A Believer (04:06)
09. Mind Of A Man (00:53)
10. FWM (03:14)
11. Rivals (03:49)
12. Tell Me (08:29)
13. Hard II Love (03:22)
14. Stronger (04:00)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.