«GRAN TURISMO - Cardigans» la recensione di Rockol

Cardigans - GRAN TURISMO - la recensione

Recensione del 13 nov 1998

La recensione

Decisamente avevamo un ricordo più scanzonato degli svedesi Cardigans, dei quali fino a poco tempo fa le nostre radio diffondevano volentieri il pop leggero e canticchiabile di "Lovefool". Da quelle deliziose note, che accompagnavano le palpitazioni di "Romeo" Di Caprio nel film che lo ha consacrato, devono aver fatto "Gran turismo" in posti tristissimi: se vi siete fatti conquistare dal singolo "My favourite game" e dal suo ritmo spedito, è bene che sappiate che l'album nel suo complesso è permeato di atmosfere sognanti, rarefatte e malinconiche. Molto malinconiche. Forse persino troppo malinconiche. Ma è un disco sorprendente e bello, il migliore del quintetto. Tanta delicata tristezza scandinava è persino difficile da affrontare tutta d’un fiato, abituati come siamo a un pop da fast-food, da consumare e assimilare rapidamente. Completano il quadro di questa operina degna di ammirazione i testi di Nina Persson, di una elegante e soffusa rassegnazione ("Pensi davvero che l’amore possa salvare il mondo?/ Beh, io non ci credo/ Semplicemente, non penso che sia possibile/ Pensi davvero che l’amore possa salvare la tua anima? Beh, io lo spero/ Davvero, sinceramente, lo spero/ Ma non penso che sia possibile" - da "Do you believe").

Tracklist:

Paralyzed
Erase/rewind
Explode
Starter
Hanging around
Higher
Marvel Hill
My favourite game
Do you believe
Junk of the hearts
Nil
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.