«IN ITALIA ERANO I NOMADI - Nomadi» la recensione di Rockol

Nomadi - IN ITALIA ERANO I NOMADI - la recensione

Recensione del 15 lug 1998

La recensione

Il trucco un po' vigliacco di tradurre in italiano canzoni Usa o inglesi è molto in voga anche ai giorni nostri, anche se non se ne parla molto. E tra l'altro, oltre ad interpreti come Annalisa Minetti, cedono alla tentazione anche grandi autori: Vasco con "Gli spari sopra", Bersani con "Cosa vuoi da me", e mettiamoci pure De Gregori con Dylan, Ligabue coi R.E.M... Meglio interrompere l'elenco, perchè è lungo. Comunque, non si discute: l'epoca d'oro del furto con destrezza sono stati gli anni '60. Ecco perchè è molto interessante e divertente vedere che con un'operazione pressochè inedita, esce una compilation in cui i Nomadi non solo confessano sorridendo il crimine grazie a una serie di commenti registrati del povero Augusto Daolio, ma mostrano le differenze e spesso i pregi delle proprie versioni di ben 17 canzoni altrui. In uno dei due cd gli originali di Beach Boys, Sonny & Cher, Kinks eccetera; nell'altro le versioni "nomadizzate". Il risultato è una carrellata inevitabilmente nostalgica ma assai godibile ed originale, col gusto del documentario, del programma radiofonico (di quelli fatti bene). Augusto racconta le particolari circostanze che portarono a ogni singola "cover", e spiega il proprio personale apporto.
Furti? Forse, ma "Come potete giudicar?"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.