«FARMHOUSE - Phish» la recensione di Rockol

Phish - FARMHOUSE - la recensione

Recensione del 26 ago 2000

La recensione

Paragonato a recenti prove non proprio memorabili, “Farmhouse” è un album scintillante, splendidamente anacronistico come spesso sembra essere la migliore musica dei Phish. La band del New England ancora una volta ha saputo creare uno scenario totalmente aperto, con forti accenti ‘southern’ e una libertà stilistica da esprimersi tanto con semplici canzoni (“Farmhouse”) che con lughe suite (è il caso della conclusiva “First tube”). In mezzo a questi due estremi vivono altri 10 episodi, ognuno dei quali dotato di una sua indipendenza strutturale e fonte di una serie di rimandi artistici e stiliti che da sempre fanno parte del gioco musicale del gruppo. A chi scrive è piaciuta molto soprattutto la prima parte del disco, caratterizzata da canzoni che sposano rime e metriche di band come Allman Brothers e artisti come Neil Young, in uno splendido gioco di rimandi che ha il pregio di annullare il qui e l’ora per lasciare svettare solo la potenza espressiva della musica. Da sempre al centro di una diatriba artistica in Italia – c’è chi li adora e chi li fa a pezzi – da tempo ormai in grado di poter contare su un pubblico decisamente massiccio in quanto a fedeltà e a quantità, i Phish con questo album sembrano aver ritrovato il bandolo di una matassa che era sembrata sfuggirgli per buona parte degli ultimi anni e tornano a riproporsi come una delle band più atipiche e ispirate del rock.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.