Comunicato Stampa: 'Bayshore road' tuor 2006, nuove date per Stef Burns

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

"BAYSHORE ROAD” tour 2006
LA CHITARRA ELETTRICA DI STEF BURNS (CHITARRISTA DI VASCO ROSSI)
E LA CHITARRA ACUSTICA DI PEPPINO D’AGOSTINO
con JUAN VAN EMMERLOOT (percussioni) e WALTER LATUPEIRISSA (basso)

A GRANDE RICHIESTA TORNANO INSIEME PER UN GRANDE SPETTACOLO DAL 2 FEBBRAIO 2006 IN TUTTA ITALIA

Sulla scia dell’album realizzato da Stef Burns e Peppino D’Agostino, uscito negli Stati Uniti su Favored Nations (quella di Steve Vai) distr Audioglobe, e dopo il successo dello scorso anno, i due grandi chitarristi tornano a grande richiesta per un tour nei migliori live club d’Italia.

Lo storico chitarrista di Vasco Rossi, amatissimo da tutti i fans suoi e del rocker emiliano, ha già pubblicato un album solista “Swamp Tea” che ha riscosso notevoli consensi.

Anche i suoi precedenti tour italiani hanno ottenuto un enorme riscontro di pubblico in tutte le città in cui si è esibito, tra cui la data conclusiva al Rolling Stone di Milano, anche grazie al fatto che oltre ad essere conosciuto dai fans di Vasco Rossi, Stef Burns è un chitarrista con un enorme personalità e a cui tutti riconoscono la capacità di esprimere con la chitarra elettrica intense emozioni. In Italia, è anche nato un fans’ club, tutto dedicato a Stef Burns. Per informazioni: www.stefburnsfansclub.com.
Stef (www.stefburns.com) si è esibito in un tour in coppia con il collega Peppino D’Agostino (www.peppinodagostino.com), italo-americano noto negli Stati Uniti, eccezionale chitarrista acustico capace di strabiliare il pubblico con la sua esecuzione, ottenendo un clamoroso successo in tutti i live-club. Da questo tour è nata l’idea di una collaborazione discografica che è sfociata nella realizzazione di questo album scritto a quattro mani, che risulta essere un’affascinante miscela di chitarre elettriche ed acustiche.

Il tour 2005 ha ottenuto un grande successo, e a grande richiesta, i due chitarristi, accompagnati da Juan Van Emmerloot alla batteria e Walter Latupeirissa al basso (fenomenali musicisti olandesi, che sono stati in tour con numerosi artisti internazionali) , tornano per una serie di concerti nei principali live-club d’Italia, dai primi di febbraio 2006.
L’idea è quella di portare diverse realtà, anche nei luoghi solitamente simbolo della musica rock giovanile, unendo la cultura e la tecnica della chitarra, alla passione per il rock pop.
I due punti di vista si incontreranno in questo evento e nell’attività promozionale che lo precede, dando modo sia agli appassionati e chitarristi, che ai fans degli “assoli” ormai noti di Stef nei brani di Vasco, di condividere un concerto indimenticabile.
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.