Steve Albini: "I Counting Crows? Spazzatura. Ecco cosa resta degli Anni '90"

La band di Adam Duritz finisce suo malgrado al centro di un dibattito sui social tra il leggendario produttore e Max Collins degli Eve 6. Il tema? Le tendenze musicali degli Anni '90 e i pregiudizi dei critici.
Steve Albini: "I Counting Crows? Spazzatura. Ecco cosa resta degli Anni '90"

Cosa resterà degli Anni '90? Un botta e risposta su Twitter tra due protagonisti della scena musicale di quella decade si trasforma in una sorta di riflessione sulle tendenze di quel periodo e sull'eredità che le band e gli artisti del circuito alternativo hanno lasciato ai loro successori.

È partito tutto da un tweet di Max Collins della band alternative rock statunitense degli Eve 6, che chiedeva giustizia per i Counting Crows: "I critici degli Anni '90 li detestavano. La verità è che se non ti nascondevi dietro strati di estetica 'cool' e esprimevi vulnerabilità, eri considerato musica spazzatura". Gli ha risposto nientemeno che .Steve Albini, uno che la musica degli Anni '90 la conosce bene. Se non altro perché ha contribuito, da produttore, a scriverla, lavorando con - tra gli altri - Nirvana, Pixies e PJ Harvey: "Divertente gioco mentale che eleva la spazzatura, ma questa rimane merda. Un sacco di musica vulnerabile e seria è fatta da band non atroci", ha twittato Albini.

Il produttore, oggi sessantenne, ha poi improvvisato sul suo account una sorta di approfondimento sulla scena musicale degli Anni '90, menzionando una per una le band che facevano musica "vulnerabile e sincera" negli Anni '90, "ma senza dreadlocks" (un riferimento al look di Adam Duritz, il frontman dei Counting Crows): si va dai Palace Music a Kim Deal, passando per i Neurosis, i Libertine, gli Slint, PW Long, tra gli altri. 

La contro-replica di Max Collins a Steve Albini non si è fatta attendere: "Hai prodotto un album dei Blush", gli ha ricordato il musicista degli Eve 6. E Albini: "Però andò al numero uno". Collins ha chiosato: "Il metro del giudizio è il successo, adesso? Le stesse persone lo liquidarono come spazzatura". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.