Grammy Awards 2022, Drake si ritira

Il cantante canadese era titolare di due nomination nelle categorie Best Rap Album e Best Rap Performance
Grammy Awards 2022, Drake si ritira

La superstar dell’r’n’b contemporaneo Drake si è ritirato dalla prossima edizione dei Grammy Awards, i massimi riconoscimenti assegnati dall’industria discografica americana ai quali il cantante, autore, produttore e autore concorreva in due categorie, Best Rap Album (con il disco “Certified Lover Boy”) e Best Rap Performance (con il brano “Way 2 Sexy”, realizzato in collaborazione con Future e Young Thug): a confermarlo a Variety è stato un rappresentante dell’entourage dell’artista. Al momento non sono state rese note le motivazioni della scelta.

Secondo quanto riferito dalla testata americana, nelle due categorie non sarà inserito un sostituto: le votazioni dei giurati prenderanno in considerazione solo i candidati espressi in prima istanza, ovvero J. Cole, Nas, Tyler, the Creator e Kanye West (per la categoria Best Rap Album), e Baby Keem, Cardi B, J. Cole e Megan Thee Stallion (per la categoria Best Rap Performance).

La scelta del cantante di “Views” ha stupito relativamente gli osservatori americani e internazionali: Drake espresse le sue perplessità riguardo la music’s biggest night già nel 2017, disertando platealmente la cerimonia due anni dopo, nel 2019, insieme ai colleghi Kendrick Lamar e Childish Gambino. Lo scorso anno, nonostante l’opera di rinnovamento e trasparenza sui meccanismi che regolano l’assegnazione dei premi che l’allora ceo ad interim (poi nominato in via definitiva) della Recording Academy Harvey Mason Jr avrebbe avviato di lì a poco, l’artista - sui propri canali social - si espresse in termini molto duri nei confronti degli Awards, che negarono al suo connazionale The Weeknd le candidature nonostante il successo dell’album “After Hours”: “Dovremmo smettere di lasciarci scioccare tutti gli anni dalla disconnessione tra la musica davvero importante e questi premi, accettando semplicemente che quella che una volta era la più alta forma di riconoscimento potrebbe non avere più importanza per gli artisti che aveva un tempo”, scrisse Drake sui propri canali social, “E’ come un parente che aspetti metta la testa a posto, ma che non riesce a cambiare le sue abitudini. Questo è un buon momento per dare vita a qualcosa di nuovo da costruire passo dopo passo e tramandare alle prossime generazioni”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.