Phoebe Bridgers, all’asta la chitarra sfasciata al Saturday Night Live

Lo strumento è stato messo all’incanto dai GLAAD Media Awards
Phoebe Bridgers, all’asta la chitarra sfasciata al Saturday Night Live

È stata messa all’asta la chitarra che lo scorso 6 febbraio Phoebe Bridgers, ospite al Saturday Night Live, ha cercato di spaccare contro un finto monitor al termine dell’esecuzione della sua “I know the end”, brano tratto dall’ultimo album della 26enne cantautrice statunitense, “Punisher”.

Lo strumento che la voce di “Motion sickness” ha tentato di distruggere durante la sua performance allo show televisivo americano con la benedizione della Danelectro (la marca della chitarra), gesto definito “patetico” da David Crosby che su Twitter lo scorso 9 febbraio aveva commentato l’esibizione della cantante scrivendo: “Le chitarre sono fatte per essere suonate e per fare musica, non per essere sbattute su una spia finta per una sceneggiata infantile”, è stato messo all’incanto dai GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) Media Awards al prezzo di partenza di 500 dollari.

Finora è stata pizzata un’unica offerta di 5 mila dollari. Come si evince dalle fotografie disponibili sulla pagina dell’asta (.a questo link), aperta fino al prossimo 11 aprile, la sei corde è quasi intatta, fatta eccezione per il lato sinistro della chitarra completamente distrutto. Non è noto dato sapere, però, se lo strumento funzioni ancora.

Phoebe Bridgers, premiata ieri - 8 aprile - dai GLAAD Media Awards come “Outstanding Breakthrough Music Artist”, a margine di un’intervista concessa a Variety aveva detto a proposito del suo gesto: “Il fatto che abbia fatto arrabbiare le persone dimostra che sia stato un gesto punk rock. Non ho pensato a cosa potesse rappresentare o significare quel gesto: non l’avevo mai fatto prima, quindi ho pensato che valesse la farlo al SNL, dove sarebbe stato immortalato”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.