Gianluca De Rubertis: una versione live di 'Solo una bocca' per Rockol. Video

Il musicista leccese presenta il singolo tratto dal suo nuovo album, "La violenza della luce”.
Gianluca De Rubertis: una versione live di 'Solo una bocca' per Rockol. Video

“La violenza della luce” è il titolo del nuovo lavoro discografico del musicista leccese, già negli Studiodavoli poi membro del duo "Il Genio" con Alessandra Contini. La nuova prova sulla lunga distanza di Gianluca De Rubertis, anticipata dai brani “Pantelleria” e “Solo una bocca”, è uscita lo scorso 23 ottobre, a cinque anni di distanza dal precedente disco “L'universo elegante”. Del più recente singolo estratto dal suo terzo album solista, il 43enne cantautore nato a Lecce ha presentato una versione per Rockol, disponibile nel video riportato di seguito.

A proposito di “Solo una bocca”, canzone accompagnata da una clip diretta da Pierluigi De Rubertis - dietro la macchina da presa anche per il video di “Pantelleria” - Gianluca De Rubertis ha detto:

“‘Solo una bocca’ è una canzone che nasce nella notte, che spasima semplicità felice, che anela la luce del mattino come si anela una carezza semplice che possa alleviare l’irrequietezza serotina, nasce dalla tragica consapevolezza dell’essere “demone” di ogni essere umano, un demone che si aggira infelice alla ricerca di qualche energia che lo possa chetare. Anche solo un’unica bocca può trasformarci in luce serena”.

L’artista nato a Lecce ha pubblicato il suo primo album solista, dal titolo “Autoritratti con oggetti”, nel 2012. Al disco hanno collaborato con Gianluca De Rubertis - tra gli altri - Rodrigo D'Erasmo e Roberto Dell'Era degli Afterhours. Prima di dare il via alla sua carriera solista e dopo aver dato alle stampe un paio di album con gli Studiodavoli, il gruppo fondato nel 2001 con la sorella Matilde, Riccardo Schirinzi e Giancarlo Belgiorno, il 43enne cantautore ha formato insieme ad Alessandra Contini Il Genio. Il duo ha dato alle stampe il suo disco d’esordio nel 2008 che include il singolo “Pop porno”, diventato dopo qualche tempo un vero e proprio tormentone. Insieme De Rubertis e Contini hanno dato alle stampe altri due lavori discografici: “Vivere negli anni ‘X” (2010) e "Una voce poco fa” (2013).

Tra le altre cose, nel corso della sua carriera Gianluca De Rubertis ha collaborato con diversi artisti come - tra gli altri - Amanda Lear. Insieme alla cantante il musicista leccese ha realizzato il brano "Mai più", estratto dal secondo album solista di De Rubertis, e la canzone "Prima del tuo cuore”, da  "Let me entertain you” di Amanda Lear del 2016.

Gianluca De Rubertis canta e suona 'Solo una bocca' per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.