Taylor Swift spedisce ai negozi di musica indipendenti i suoi album autografati

In questi giorni la cantautrice ha anche donato diverse migliaia di dollari a una studentessa in ristrettezze economiche.
Taylor Swift spedisce ai negozi di musica indipendenti i suoi album autografati

Lo scorso 24 luglio Taylor Swift ha pubblicato, a sorpresa, il suo ottavo album in studio, “Folklore”. Raccontano ora i negozi di dischi indipendenti a stelle e strisce, riferisce l’edizione statunitense di Billboard, che diverse copie autografate del disco sono state loro recapitate, un regalo che probabilmente la cantautrice newyorkese ha voluto fare alle piccole realtà fuori dal circuito delle catene.

Racconta ad esempio Angie Roloff di Strictly Discs, nel Wisconsin, alla Bibbia del music biz: “Non eravamo autorizzati a parlarne fino a che i CD non fossero stati nelle nostre mani dopodiché avremmo potuto postare sui social così che le persone potessero venire a trovarci. E l’altra condizione era che fosse solo per i clienti locali, non per mandarli a persone fuori dall’immediatezza della nostra area”. I CD autografati, racconta sempre Roloff, sono stati fatti fuori in qualche ora. Alcuni fan che sono riusciti a impossessarsi delle preziose copie hanno condiviso qualche scatto sui social:.

L’iniziativa non è la sola della voce di “Love Story” di questi giorni che ha donato 23mila dollari a una studentessa, aspirante matematica, in difficoltà economiche, per permettere alla ragazza di intraprendere il suo percorso universitario. Si tratta di Vitoria Mario, una giovane di origini portoghesi non provvista dei requisiti richiesti dal governo britannico per accedere ai finanziamenti statali a sostegno degli studi.

“Folklore” - qui la nostra recensione - è uscito a un solo anno di distanza dal precedente “Lover”. Nei giorni successivi alla sua pubblicazione l'artista ha messo a disposizione dei fan, sulle piattaforme streaming, alcuni brani del disco - aggiungendo anche la bonus track dell'edizione deluxe del disco "The Lakes" - selezionati da Swift perché accomunati da uno stesso tema di fondo. La cantautrice ha spiegato di voler raggruppare le canzoni del disco in "capitoli": il primo porta il titolo di "Folklore: the escapism chapter".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.