Addio al bassista degli UFO Pete Way: aveva 69 anni

Il musicista britannico è presente in quasi tutti i dischi della formazione hard rock. Aveva avuto un grave incidente un paio di mesi fa.
Addio al bassista degli UFO Pete Way: aveva 69 anni

A un paio di mesi dalla dipartita dell’ex chitarrista degli UFO Paul “Tonka” Chapman, venuto a mancare il 9 giugno scorso, si è spento anche il bassista, tra i fondatori della band, inizialmente battezzata Hocus Pocus, Pete Way. Il musicista britannico è presente in tutti i dischi della formazione hard rock da “UFO 1” (1970) a “Mechanix” (1982) e da “High Stakes & Dangerous Men” (1992) a “The Monkey Puzzle” (2006) con l’eccezione dell’album del 1993 “Heaven's Gate (Live)”.

Way aveva 69 anni ed è mancato il 14 agosto: qualche mese fa aveva avuto un incidente non meglio dettagliato che era costato all’artista diverse lesioni. “L’iconico bassista Pete Way, fondatore di UFO, Waysted e, più recentemente, The Pete Way Band, è morto”, si legge sulla pagina Facebook ufficiale del musicista. Il post prosegue così:.

Ha riportato gravi ferite in un incidente due mesi fa e ha combattuto duramente fino a che non è riuscito a sopravvivere alle lesioni alle 11.34 di oggi. Sua moglie, Jenny, era al suo fianco.

Presente fino al primo scioglimento della band nel 1983, quando gli UFO un anno dopo hanno rimesso in piedi il gruppo Pete Way non è tornato tra le fila della band, fino agli anni Ottanta. Dopo una nuova rottura il cantante Phil Mogg e Way hanno ridato vita agli UFO nel 1991. Nel 2008 Pete Way ha definitivamente lasciato la band britannica per ragioni di salute.

Il musicista, che ha dovuto fronteggiare negli anni diversi problemi di salute, incluso un infarto nel 2016, ha suonato anche il basso nel corso del “Diary of a Madman Tour” di Ozzy Osbourne tra il 1981 e il 1982. Tanto l’ex Black Sabbath quanto il già compagno di band di Ozzy Geezer Butler hanno ricordato Way sui loro social:

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.