Cesare Cremonini: ‘Imparare da questa crisi cosa abbiamo sbagliato e migliorare’

Il cantautore bolognese, ospite al programma televisivo “Che Tempo Che Fa”, condivide alcune riflessioni sui concerti e sul settore musicale.
Cesare Cremonini: ‘Imparare da questa crisi cosa abbiamo sbagliato e migliorare’

Questa sera, 3 maggio, Cesare Cremonini è intervenuto come ospite, in collegamento, al programma televisivo “Che Tempo Che Fa”. Oltre ad aver eseguito al pianoforte la sua canzone “Mondo” e aver raccontato a Fabio Fazio il suo ultimo singolo “Giovane stupida” - di cui è stato pubblicato recentemente il video -, il cantautore bolognese ha condiviso un pensiero sul proprio tour e quello di altri artisti dal futuro incerto a causa dell’emergenza Coronavirus.

“Al momento attuale nessuno degli eventi estivi ha ricevuto disposizioni dal Governo su quanto fare”, ha detto Cremonini. “Se il Governo non dà direttive o stabilisce dei protocolli noi non possiamo prendere decisioni ufficiali, possiamo immaginarle, possiamo iniziare a lavorarci però siamo al buio.”

Sottolineando che il settore musicale “non è più importante di altri è semplicemente diverso”, la voce di “Marmellata #25” ha aggiunto: “Non esistono concerti a porte chiuse. Noi programmiamo concerti a lungo termine, abbiamo bisogno forse di indicazioni, anche a breve termine, che il governo ci dica che sono stati annullati.”

Condividendo una seconda riflessione sul settore musicale - che Fabio Fazio avrebbe poi rivolto al Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, anche questo ospite della serata - Cesare Cremonini ha detto:

“I problemi economici che il mio settore sta affrontando in questo momento non sono stati portati unicamente dal virus, non è solo il lockdown ad averli creati, ma sono problemi che ci portavamo da tanto tempo, una di questi è la regolarizzazione e la formazione delle nostre professionalità.”

Il cantautore, sostenendo che il periodo che stiamo vivendo è un “tempo che è importante non dimenticare” e che non c’è cosa peggiora di una crisi che “sprecare una crisi”, ha concluso dicendo:

“Dobbiamo imparare da questa crisi cosa abbiamo sbagliato e migliorare ora per il futuro”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.