Le prime 10 canzoni italiane da classifica: “E tu” di Claudio Baglioni

Vi presentiamo, dalla numero 10 alla numero 1, le 10 canzoni italiane più presenti nelle classifiche di vendita italiane tra il 1959 e il 2019. Nella graduatoria generale, al numero 6 c’è “E tu” di Claudio Baglioni (1974).
Le prime 10 canzoni italiane da classifica: “E tu” di Claudio Baglioni

Il testo che segue è tratto dal libro "Mezzo secolo di ritornelli" di Stefano Cilio.

La canzone è uno dei simboli della produzione romantica italiana ed è stata l’unico singolo estratto dall’omonimo album del 1974: in quell’anno fu nettamente il brano più venduto in Italia, oltre a vincere il Festivalbar, manifestazione estiva che premiava i dischi più gettonati nei jukebox.

Si tratta di una dedica alla persona amata, che viene ricordata in momenti vissuti col cantante e che viene descritta come l’unica persona che conta veramente nella sua vita; lo stile è quello semplice e diretto tipico di Baglioni, che lo ha reso un’icona giovanile di quel periodo.

E tu fa parte di un album diverso dai precedenti di Baglioni, che aveva avuto un grande riscontro con QUESTO PICCOLO GRANDE AMORE nel 1972 ma non era riuscito l’anno successivo a replicare il successo con GIRA CHE TI RIGIRA AMORE BELLO: il secondo album infatti si era attirato numerose critiche soprattutto dai fan, fallendo nell’intento di pareggiare o superare le vendite del precedente.

Per tornare in carreggiata Baglioni decise di dare una svolta alle nuove produzioni e si recò a Parigi dove incontrò Vangelis (ex degli Aphrodite’s Child): i due diedero vita a un nuovo progetto, in cui il polistrumentista e compositore greco collaborò tanto ai testi quanto alle melodie. Il risultato furono dieci tracce diverse dalle precedenti, soprattutto nel fatto che non facevano parte di un concept (tema comune sul quale si sviluppa l’intero album) ma sviluppavano diversi argomenti; il successo dell’album E TU... fu straordinario, superando in poco tempo le 500.000 copie vendute.

Baglioni è stato il primo cantautore realmente orientato ai giovani, con il suo linguaggio immediato e fatto di immagini e di ricordi, nei quali sembra immedesimarsi sinceramente; nessuno prima di lui e pro- babilmente nemmeno dopo è riuscito ad attirare in modo così viscerale l’interesse di adolescenti e ragazzi e non è un caso che nella sua carriera abbia venduto circa 55 milioni di dischi, tra cui 35 milioni di album e 20 milioni di singoli.

Caricamento video in corso Link

Domani scriveremo di “In ginocchio da te” di Gianni Morandi

Abbiamo pubblicato:

Numero 10: "Sabato pomeriggio" di Claudio Baglioni

Numero 9: "Il cielo in una stanza" di Mina

Numero 8: "Una donna per amico" di Lucio Battisti

Numero 7: "E poi" di Mina

Questa scheda è tratta da “Mezzo secolo di ritornelli – Le canzoni più presenti nelle classifiche di vendita italiane”, di Stefano Cilio, Arcana Edizioni, per gentile concessione dell’editore.(C) Lit edizioni di Pietro D'Amore s.a.s.

Nota: l’autore del libro ha deciso di inserire in un sistema tutte le classifiche settimanali di vendita dei dischi in Italia uscite in sessant’anni, scegliendo solo le prime dieci posizioni per un criterio di omogeneità.

Una volta raccolti tutti i dati, per ciascuna delle 3.131 classifiche settimanali è stato assegnato dalla prima alla decima posizione un punteggio decrescente (ponderato sulla base della media delle vendite nel nostro paese). Ciascuna canzone entrata anche solo per una settimana al numero dieci ha così ottenuto un punteggio relativo alla propria presenza, e una volta stabilita la graduatoria complessiva dei 4.134 brani considerati, di cui 757 sono arrivati al numero uno, le canzoni con il punteggio totale più alto sono andate a formare una sorta di classifica delle classifiche.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/wFOkz4AamcZWPoOKyl0Gv0ypqcs=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/unnamed.2020-02-19-09-58-11.jpg
Dall'archivio di Rockol - presenta il suo Festival di Sanremo
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
4 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.