Queen, in UK 'Bohemian Rhapsody' sbanca anche come home video

Dopo il trionfo nella sale nel 2018, il biopic dedicato alla band di 'We Will Rock You' si conferma come il film più venduto in DVD e Blu-Ray oltremanica
Queen, in UK 'Bohemian Rhapsody' sbanca anche come home video

La pellicola diretta da Bryan Singer che nel 2018 si è classificata sesta nella classifica dei film per incasso a livello globale ha fatto segnare un altro record nel corso dell'anno appena concluso: secondo i dati riferiti dall'inglese Entertainment Retailers Association "Bohemian Rhapsody", il film che ha visto Rami Malek (nella foto) vestire i panni dello scomparso leader dei Queen Freddie Mercuy, è stato il titolo più venduto nel 2019 sul mercato home video britannico.

Il lungometraggio che narra le vicende della band di "Under Pressure" dagli esordi fino al trionfale concerto al Live Aid del 1985 allo stadio di Wembley, a Londra, negli ultimi dodici mesi ha venduto la bellezza di 1,7 milioni di copie nel solo Regno Unito, classificandosi come titolo più venduto sul mercato home video d'oltremanica: due terzi delle copie dell'opera - riferiscono le statistiche - sono state acquistate in forma "fisica", ovvero in DVD o Blu-Ray, mentre le restati sono state effettuate come download.

"Bohemian Rhapsody" ha venduto 400mila copie in più di "Avengers: Endgame", il secondo titolo home video più venduto in UK nel 2019, "fermo" a 1,3 milioni di copie, seguito da "Toy Story 4", "Mary Poppins Returns" e da un altro dei titoli cinematografico/musicali più apprezzati del 2018, ovvero il remake del classico "A Star Is Born" con protagonisti Lady Gaga e Bradley Cooper.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.