Magellano Concerti presenta: Gli Ex-Otago, "Belìn, che bravi"

La band genovese festeggia il suo anno con un concerto all'RDS stadium, il 15 febbraio
Magellano Concerti presenta: Gli Ex-Otago, "Belìn, che bravi"

Uno dei gruppi simbolo dell’indie-pop italiano è ormai approdato al mainstream: sono il simbolo della nuova generazione di musicisti di una città storica della canzone italiana, Genova. Ecco a voi gli Ex-Otago: dopo il lungo tour che ha seguito “Corochinato”  (produzione Magellano Concerti), il gruppo sta preparando un evento unico: "Belìn, che bravi", un concerto a Genova il 15 febbraio, una festa che coinvolgerà tanti ospiti speciali, tra cui i Coma Cose e Jack Savoretti. 

L'INTERVISTA
Abbiamo incontrato Maurizio Carucci che ci ha raccontato le emozioni che lui  Simone Bertuccini, Olmo Martellacci, Francesco Bacci e Rachid Bouchabla sono pronti a vivere il prossimo 15 febbraio all’Rds Stadium di Genova: "Sarà un mix fra una festa delle medie con i bicchierini in plastica, anche se la plastica andrebbe bandita, e una messa – dice Carucci – dentro ci saranno gli abbracci, i baci e i balli di un party adolescenziale e la solennità di un rito. Due mondi apparentemente molto distanti, ma che fanno parte di noi. Lo filmeremo perché per la nostra carriera e per la città sarà un momento storico”.

 

LA BIOGRAFIA E LA DISCOGRAFIA
Gli Ex-Otago nascono a Genova nel 2002. Nel giro di qualche anno si affermano come uno dei gruppi più rappresentativi del nuovo indie italiano, pubblicando tre album: “The Chestnuts Time” nel 2003, “Tanti saluti” nel 2007 e nel 2011 “Mezze stagioni”. L’anno dopo esce dal gruppo uno dei tre membri fondatori, Alberto Argentesi alias Pernazza (e nel frattempo noto anche come il Coniglio Rapper dello show TV di Chiambretti). La band continua guidata da Simone Bertuccini e Maurizio Carucci, assieme a Francesco Bacci (tastiera, cori, chitarra) e Olmo Martellacci (sax, flauto traverso, tamburello), entrati tra il 2010 e il 2011 - mentre nel 2016 Rachid Bouchabla  sostituirà Gabriele Floris alla batteria.

Nel 2014 esce “In capo al mondo”, scritto in dieci giorni in un rifugio isolato della Val d’Aosta, a 2000 metri di altitudine.  Seguono “Marassi” primo lavoro per la major Universal, nel momento in cui l’indie Italiano si sta aprendo al mainstream. Il 13 gennaio 2017 esce "Gli occhi della Luna", singolo che vede la partecipazione di Jake La Furia e e “Ci vuole molto coraggio” feat. Caparezza confluiti poi nella versione Deluxe di "Marassi" uscita nella primavera del 2017.

L’ultimo lavoro del gruppo è “Corochinato”, anticipato da du singoli nel 2018 e dalla partecipazione a Sanremo nel - con  “Solo una canzone”. Ne scriviamo, nella nostra recensione

Dopo “Marassi”, ideale predecessore di “Corochinato”, anche questo disco, prodotto da Matteo Cantaluppi, conferma che il legame con la loro città, l’originalità nel trattare i temi più semplici e quel suono sostenuto, un po’ vintage e aperto alle contaminazioni sono i tratti che meglio esprimono l’universo, sempre un po’ più ricco, degli Ex-Otago.

La band ha appena pubblicato un nuovo singolo, “Scusa”. prodotto da Fabio Gargiulo accompagnato da un video scritto e diretto dallo stesso frontman del gruppo Maurizio Carucci

 

 IL VIDEO LIVE
Il concerto di Genova del 2020,  sempre prodotto da Magellano Concerti segue il "Cosa fai questa notte tour 2019" nei club e i concerti estivi, intitolati "La notte chiama”, come una delle canzoni di "Corochinato".

 Abbiamo lavorando molto su questo live, per  mesi”, ci aveva raccontato la band. ”Abbiamo voluto provare a creare più che un live un’esperienza che vada al di là della mera esecuzione, che provi in qualche modo a raccontarci un po’ di più attraverso varie sperimentazione e varie gag. Un live che mischia la musica forte, pestona, alla musica che accarezza… A noi, anche molto a noi: ci piacerebbe raccontarci, raccontare il progetto il più possibile perché poi se non lo raccontiamo noi non è che abbiamo molto altro da dire. Ecco la videointervista alla band ed un estratto dal concerto:.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.