RZA: 'A$ap Rocky è ostaggio della Svezia'

La mente dei Wu-Tang Clan si schiera al fianco del collega e si dice 'preoccupato' per la sua situazione

RZA: 'A$ap Rocky è ostaggio della Svezia'

Il produttore e rapper considerato la mente dei Wu-Tang Clan ha usato parole molto dure per definire l'attuale condizione di A$ap Rocky, il suo collega attualmente detenuto in Svezia perché accusato di aggressione dalle autorità scandinave in seguito a una rissa avvenuta a Stoccolma lo scorso 3 luglio.

Intervistato dall'Associated Press, RZA ha definito la voce di "At. Long. Last. ASAP" un "ostaggio" del governo svedese: pur condannando l'atto di violenza perpetrato ai danni del cittadino che l'ha denunciato - commesso, secondo gli avvocati del cantante, per legittima difesa, tesi però rigettata dagli inquirenti - Robert Fitzgerald Diggs (questo il nome all'anagrafe del rapper) si è detto deluso dal fatto che "il giudice svedese non riesca a capire che A$ap è in ostaggio" delle autorità locali.

Secondo RZA A$ap non è un criminale, ma semplicemente un personaggio pubblico, che deve essere messo in condizioni di "tutelarsi": "Sarebbe molto bello se [Donald Trump] riuscisse a contribuire alla sua liberazione", ha concluso l'artista.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.