Alan McGee, guarda ‘Spud’ di ‘Trainspotting’ nei panni di colui che scoprì gli Oasis

La prima immagine della metamorfosi di Ewen Bremner, l'attore che in “Trainspotting” di Danny Boyle ha interpretato la parte di "Spud", e che ora veste i panni del musicista, produttore e manager scozzese Alan McGee, lo "scopritore" degli Oasis.

Alan McGee, guarda ‘Spud’ di ‘Trainspotting’ nei panni di colui che scoprì gli Oasis

Non si sa ancora moltissimo su “Creation Stories”, il biopic dedicato al fondatore della Creation Records, il musicista, produttore e manager scozzese Alan McGee, che vanta con il suo fiuto di aver portato alla ribalta band come, tra gli altri, gli Oasis, i Primal Scream e i Libertines. Sappiamo, però, che a vestire i panni di McGee sarà l’attore Ewen Bremner, lo stesso che in “Trainspotting” di Danny Boyle interpreta la parte di Spud. Sappiamo anche, stando a quanto riferito da Uncut, che la pellicola è diretta da Nick Moran sulla base dell’adattamento cinematografico di Irvine Welsh delle memoria di McGee e ha come produttore esecutivo Danny Boyle. Nel cast, poi, oltre a Bremner ci saranno – ma ancora non è noto per quali parti - Steven Berkoff, Paul Kaye, Jason Isaacs, Thomas Turgoose, Rufus Jones, Mel Raido ed Ed Byrne. In attesa idi maggiori dettagli e di una data d’uscita potete iniziare a dare un’occhiata alla metamorfosi di Ewen Bremner:

Alan McGee, classe 1960, ha fatto parte dei Biff Bang Pow! e ha fondato l’etichetta Creation Records, insieme a Dick Green e a Joe Foster, con l’intenzione di “fondare la psichedelia con il punk rock”. L’etichetta ha legato il suo nome soprattutto al movimento indie britannico da metà anni Ottanta fino a che la Creation Records non ha chiuso i battenti, nel 2000. Nello stesso anno McGee ha dato vita a una nuova label, la Poptones.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.