Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Metal / 15/06/2019

Five Finger Death Punch, Zoltan Bathory: ‘Abbiamo il nome peggiore cazzo’

Al chitarrista dei Five Finger Death Punch il nome della sua band proprio non va giù. Lo racconta lui stesso in un video pubblicato dal gruppo, al lavoro sul nuovo album.

Five Finger Death Punch, Zoltan Bathory: ‘Abbiamo il nome peggiore cazzo’

Five Finger Death Punch è il nome di un’arte marziale del mondo del cinema ed è anche il nome della band heavy metal del Nevada capitanata da Ivan Moody. Se pensavate che la band ne andasse fiera sappiate che non per tutti i componenti dei Five Finger Death Punch è proprio così. Al contrario. Lo storico chitarrista della formazione Zoltan Bathory ha spiegato in un video pubblicato dal gruppo su YouTube, nell’ambito di una serie di clip che racconta la genesi della prossima prova di studio della band, di non gradire per nulla il modo in cui la formazione ha deciso di battezzarsi. “Il nome di una band deve fare un qualche tipo di effetto. Non deve essere positivo. Non deve essere del tipo ‘è il miglior nome del mondo!’ ma può essere ‘Oh mio Dio, è la cosa più stupida che abbia mai sentito cazzo!’. Va bene uguale, perché suscita una reazione”, spiega l’addetto alle sei corde statunitense nel video, passando poi in rassegna il nome della sua band: “Voglio dire, penso che non si possa battere Five Finger Death Punch, è probabilmente il nome peggiore cazzo. Infatti stavamo per cambiarlo ma poi Ivan [Moody] è arrivato e ha detto ‘È il nome migliore di sempre, lo odieranno! Teniamolo! È ridicolo cazzo!’”.

Quanto al prossimo album della band, in un altro video della serie, Bathory aveva anticipato qualcosa sul suono che ci sarà da aspettarsi dall’ideale seguito di “And Justice for None”, uscito lo scorso anno, spiegando che lui e i compagni hanno preso una direzione piuttosto dura, avvertendo di prepararsi a “riff brutali”. Il disco sarà il primo della band con il nuovo batterista Charlie Engen, che ha preso il posto di Jeremy Spencer. Quest’ultimo, dopo essersi allontanato per motivi di salute, ha prestato giuramento nei giorni scorsi nella Polizia dell’Indiana.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi