NEWS   |   Pop/Rock / 11/01/2019

Chi è Billie Eilish e perché tutti ne parlano - VIDEO

Chi è Billie Eilish e perché tutti ne parlano - VIDEO

Da quando, all'inizio dell'anno, il New Musical Express ha messo il suo nome in cima alla lista dei 100 artisti emergenti da tenere d'occhio, improvvisamente tutti hanno cominciato a parlarne. Ma chi è Billie Eilish?

Classe 2001, cresciuta a Highland Park, Los Angeles, in una famiglia di attori e musicisti, Billie Eilish Pirate Baird O'Connell - questo il vero nome della cantautrice, che ha origini scozzesi e irlandesi - ha iniziato a scrivere canzoni all'età di 11 anni, cercando di imitare suo fratello maggiore, che già aveva una band. Nel 2016, appena quindicenne, ha pubblicato il suo primo singolo, "Ocean eyes", su SoundCloud. Di lei si è interessata la Interscope Records, etichetta di proprietà della major Universal, che ha messo sotto contratto Billie Eilish e ha cominciato a far girare "Ocean eyes" (il video, oggi, conta più di 60 milioni di visualizzazioni).

Subito dopo la firma con l'etichetta la cantautrice ha cominciato a pubblicare una serie di canzoni che nell'agosto del 2017 sono state poi raccolte nell'Ep "Don't smile at me", prodotto da suo fratello Finneas O'Connell: tra queste anche "Bellyache" (oltre 110 milioni di visualizzazioni per il video), "Watch" e "Copycat".

Due sue canzoni, "Bored" e "Lovely" (quest'ultima registrata insieme a Khalid), sono state scelte per la colonna sonora delle prime due stagioni di "13 reasons why", la serie Netflix prodotta da Selena Gomez:

Il New Musical Express ha eletto Billie Eilish portavoce della Generazione Z (quella che per i sociologi comprende i ragazzi nati tra il 1995 e il 2010):

"Gli adolescenti conoscono il paese in cui stiamo vivendo adesso meglio di chiunque altro. È bello vedere i giovani prendere parte a proteste pacifiche e non obbedire".

In un'intervista ha fatto sapere di non gradire molto i meccanismi del music business:

"Questo settore è orribile. Ma se non stessi facendo questo, ora, probabilmente mi sentirei infelice perché è tutto ciò che volevo. Non importa quanto sia orribile la fama e quanto sia orribile questo e quello: alcune cose fanno sì che tutto questo ne valga la pena".

L'album d'esordio di Billie Eilish non è stato ancora annunciato, ma la cantautrice ne ha offerto già diverse anticipazioni, con i singoli "Bitches broken hearts", "You should see me in a crown", "When the party's over", "Come out and play", pubblicati nel corso del 2018 - potete ascoltarli qui sopra. Il disco dovrebbe uscire entro la prossima primavera, considerando che ad aprile Billie Eilish sarà sul palco del Coachella, in California.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi