Bohemian Rhapsody, parla Brian May: ‘Nessuno si aspettava che sarebbe stato un successo così enorme’

Bohemian Rhapsody, parla Brian May: ‘Nessuno si aspettava che sarebbe stato un successo così enorme’

È stato il film musicale più visto di sempre ma nessuno, nemmeno Brian May, chitarrista dei Queen che ha partecipato attivamente alla realizzazione del biopic "Bohemian Rhapsody" rendendosi disponibile a un continuo confronto, se lo sarebbe aspettato. “Pensavamo che sarebbe andato abbastanza bene ma non avremmo mai pensato che sarebbe stato un record”, ha raccontato a Newsweek l’addetto alle sei corde della band britannica dopo aver premesso al giornale che no, “nessuno si sarebbe aspettato un successo così enorme”. May, che non ha mai mancato l’occasione per elogiare il gran lavoro fatto da Rami Malek, nei panni di Freddie Mercury, ha ribadito il merito dell’attore: “Che performance incredibile che ha dato, è semplicemente diventato Freddie”.

Quanto a Gwilym Lee, che ha calzato le vesti dello stesso May, il chitarrista ha spiegato di avergli offerto tutto il suo supporto, lodandone le abilità: “Tutto il tempo in cui eravamo insieme mi teneva d’occhio. Assorbiva inconsciamente quello che facevo. Assorbe il mio modo di fare, i movimenti del mio corpo, il tono della mia voce. È diventato me”.

La pellicola, che ha incassato circa 610 milioni di dollari al botteghino, battendo il record prima detenuto da “Mamma mia!”, è stata anche la più vista in Italia nel 2018, dopo aver fatto il suo ingresso nelle sale cinematografiche del Belpaese lo scorso 29 novembre.

"Bohemian Rhapsody”: la recensione, la colonna sonora, le news: la recensione, la colonna sonora, le news.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.