Barezzi Festival 2018, parla John De Leo: 'Sto lavorando a diversi progetti' - VIDEOINTERVISTA

Barezzi Festival 2018, parla John De Leo: 'Sto lavorando a diversi progetti' - VIDEOINTERVISTA

Attualmente al lavoro su più di un progetto, John De Leo ha trovato il tempo di fare un salto a Parma per partecipare all'edizione 2018 del Barezzi Festival. Insieme a Paolo Conte e ai Villagers è tra gli artisti chiamati ad animare la seconda giornata del festival, al Teatro Regio di Parma: "Sul palco proporrò un sunto delle mie ultime pubblicazioni, ma in formazione ridotta: per un paio d'anni ho lavorato con un nonetto, mentre qui ad accompagnarmi ci sarà un quartetto, racconta a Rockol, subito dopo il soundcheck.

L'ultimo album del musicista, "Sento doppio", frutto della collaborazione con il pianista Fabrizio Puglisi, è uscito lo scorso anno. Ma John De Leo ha già in mente nuovi progetti: "Con Rita Marcotulli, un'altra pianista, abbiamo pensato di lavorare ad un altro progetto in duo, magari con ospiti. Probabilmente si concretizzerà in un disco. Almeno, così mi auguro", anticipa a Rockol. "Nel frattempo sto lavorando anche a dei brani miei. E poi c'è uno di quei progetti che ho nel cassetto da un decennio. L'ho chiamato 'Jazzabilly': rileggo brani rockabilly degli anni '50 in chiave sperimentale".

Durante l'esibizione di John De Leo al Barezzi non mancherà un omaggio speciale: "Recupererò qualcosa di vagamente contiano, rielaborato per l'occasione".

Dall'archivio di Rockol - Concerto del Primo Maggio 2018 a Roma, John De Leo: la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.