Morto il batterista dei Searchers, rivaleggiarono con i Beatles

All'età di 63 anni si è spento Chris Curtis, batterista dei Searchers dei Liverpool, gruppo che per un breve periodo rivaleggiò in popolarità con i Beatles.

I Searchers si formarono nel 1960, mutuando il nome da un film con John Wayne, come gruppo d'accompagnamento per Johnny Sandon. I fondatori erano John McNally, Mike Pender, Tony Jackson e, appunto, Chris Curtis. A fine '61 Sandon se ne andò. I Searchers incrociarono le lame con i Beatles in un paio di occasioni tra il '63 ed il '64. Nell'ottobre '63, ad esempio, il loro singolo "Sweets for my sweet" scalzò i Fab Four dalla prima posizione; i Beatles si presero la rivincita con l'album "Please please me", che impedì al primo dei Searchers, "Meet the Searchers", di aggiudicarsi il trono di quella che allora era nota come "hit parade". Nel 2003 i Searchers intrapresero un nuovo tour; del nucleo originario era però rimasto un solo membro, il leader McNally.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.