Dillinger Escape Plan, l'addio ai fan: a New York l’ultimo concerto – GUARDA/SETLIST

La band metal sperimentale ha chiuso il cerchio. Nell'estate dello scorso anno i Dillinger Escape Plan avevano fatto sapere che la loro più recente uscita discografica, “Dissociation” (2016), non avrebbe avuto un seguito e che dopo gli ultimi live la band si sarebbe presa un periodo di pausa a tempo indeterminato. Il momento è arrivato e l’addio dei Dillinger ha preso la forma di una residency di tre sere - 27, 28, 29 dicembre - presso il Terminal 5 di New York, che ha coinvolto anche diversi ospiti: Mike Patton (Faith No More/Mr Bungle) la prima sera; Dimitri Minakakis (il primo cantante del gruppo, poi sostituito da Greg Puciato, che è salito sul palco per prestare la sua voce alle canzoni tratte dall’album di debutto “Calculating Infinity” del 1999) la seconda sera; di nuovo Minakakis, accompagnato dal bassista Adam Doll, che ha fatto parte del gruppo dal 1997 al 1999, la terza sera.

Riguardo a un possibile ripensamento sulla decisione di lasciare le scene, il chitarrista Ben Weinman ha detto:

Non penso che diremo che non faremo mai più un gruppo insieme o non suoneremo mai più in un concerto, ma certamente non è quello a cui stiamo pensando.

L’intero concerto della serata di chiusura lo potete vedere nel video qui sotto. A seguire, la scaletta.

Caricamento video in corso Link

Setlist:

“Proceed With Caution”
Limerent Death”
Panasonic Youth”
Milk Lizard”
Baby’s First Coffin”
Dead As History”
Surrogate”
Happiness Is A Smile”
One Of Us Is The Killer”
Nothing To Forget”
Low Feels Blvd”
Mouth Of Ghosts”
Unretrofied”
Sandbox Magician” (con Dimitri Minakakis)
When I Lost My Bet”
Sunshine The Werewolf”

Bis:

Farewell, Mona Lisa”
43% Burnt”
Dissociation” (con Adam Doll)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.