Roma, Alessandro Mannarino condannato a un anno e mezzo di reclusione per la rissa a Ostia

Roma, Alessandro Mannarino condannato a un anno e mezzo di reclusione per la rissa a Ostia

Il giudice del tribunale di Roma Clementina Forleo ha condannato il cantante di "Al monte" a un anno e mezzo di reclusione per le vicende che lo videro coinvolto dieci mesi fa sul litorale di Ostia: la sentenza, riferisce l'edizione online del Corriere della Sera, è stata emessa accogliendo la ricostruzione del pm Andrea Iolis, che tuttavia - nella precedente udienza del dibattimento - aveva chiesto l'assoluzione di Alessandro Mannarino.

I reati contestati alla voce di "Bar della rabbia" sono di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La corte ha anche condannato a una multa di 300 euro il fratello del cantante, Paolo, anche lui coinvolto nella .rissa avvenuta nella tarda serata dello scorso 18 giugno presso il locale del litorale romano "Open bar". Mannarino, durante il processo, si è sempre dichiarato innocente.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.