Suggs: iniziati i lavori sul prossimo album dei Madness

Suggs: iniziati i lavori sul prossimo album dei Madness

Ancora Madness. E' una storia che prosegue dal 1976, quando il gruppo fu fondato nella zona londinese di Camden, e da allora il rapporto d'amore tra il pubblico e i Madness, tranne una interruzione di sei anni, non è mai cessato. Con alle spalle due buoni risultati, il penultimo album "The liberty of Norton Folgate" al numero 5 in UK e il più recente "Oui Oui Si Si Ja Ja Da Da" al 10, e specialmente un ottimo sèguito live, la formazione di “One step beyond” e “Baggy trousers” sta ora gettando le basi per una nuova prova di studio. Suggs, il cantante, ha infatti affermato che qualche canzone c'è già. Il frontman, vero nome Graham McPherson, 53 anni, ha riferito all'agenzia Bang d'aver ricominciato a scrivere pezzi per la prima vilta dopo due anni e che la band entrerà in studio nel corso della prossima estate. Suggs, cresciuto prima ad Hastings e successivamente a Liverpool e Londra, ha aggiunto che i testi dei nuovi pezzi sono basati sulle caratteristiche delle persone da lui incontrate in giro. Ma ci sono altre buone notizie. Non è che la data di pubblicazione sia ancora un mistero, da decidere giocando a dadi: Suggs infatti ha affermato che spera si possa provvedere alla pubblicazione verso la fine dell'anno per portare il disco in tour nel prossimo dicembre.




Contenuto non disponibile







Lo scorso 20 marzo Suggs si è esibito alla Porchester Hall di Londra per raccogliere fondi per l'ente benefico Pancreatic Cancer UK. Il cantante, che ha perduto la sorella a causa della malattia contro la quale si batte la fondazione, nel corso della serata è stato raggiunto dagli ospiti speciali Roger Daltrey, Wilko Johnson e Jools Holland.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.