Addio a Jimmy Fontana

E' morto oggi, presso la sua abitazione romana, Jimmy Fontana: lo ha annunciato in serata il suo agente, Pasquale Mammaro. Fontana, che era malato da tempo, avrebbe compiuto 79 anni il 13 novembre. Cantautore, contrabbassista, attore, ebbe il suo periodo di massimo successo - come ricorda "Il Messaggero" - negli anni '60.
Tra i suoi brani più noti "Il mondo" (scritto con Carlo Pes e Gianni Meccia), "Che sarà" (di cui era coautore con Franco Migliacci e Claudio Pes, e interpretato a Sanremo 1971 dai Ricchi e Poveri e José Feliciano), "La nostra favola" (cover in italiano di "Delilah" di Tom Jones, del 1968) e "Beguine".

Fontana, per l'anagrafe Enrico Sbriccoli, era nato a Camerino il 13 novembre 1934. In occasione del Festival di Sanremo 1994 fece parte del gruppo "Squadra Italia", appositamente costituito per l'occasione, cantando il brano "Una vecchia canzone italiana". Da allora le sue apparizioni pubbliche si erano fatte sempre più rare anche perché negli ultimi anni si era ammalato.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.