Creato un nuovo gruppo di pressione di artisti americani contro la guerra

Creato un nuovo gruppo di pressione di artisti americani contro la guerra
Sheryl Crow, Missy Eliott, P. Diddy, Jay-Z, Lou Reed, Russell Simmons, Rosanne Cash (figlia di Johnny Cash) e David Byrne sono alcuni degli artisti della coalizione “Musicians United To Win Without War”.

Il raggruppamento musicale è stato presentato a New York lo scorso 27 febbraio, coadiuvato da 32 organizzazioni pacifiste non governative, e funzionerà come gruppo di pressione sull’opinione pubblica mondiale per promuovere una risoluzione pacifica della crisi che coinvolge America ed Iraq: “Confidiamo nel forte impatto e nell’influenza che la nostra coalizione avrà sull’opinione pubblica e soprattutto fra i giovani”, ha dichiarato Simmons, “mi spiego meglio: rapper come P.Diddy e Jay-z sono sicuramente più seguiti ed amati nel mondo che non Colin Powell o George Bush. Ora, noi sfrutteremo le loro voci per convincere la gente che la guerra non è una soluzione. E sicuramente saremo più ascoltati che non il presidente Bush ed il suo segretario Powell”.
Questi sono gli altri artisti che hanno aderito all’associazione: Dave Matthews, Tweet, Busta Rhymes, Natalie Imbruglia, Fat Joe, Eric Benet, Kandi Burruss, Busta Rhymes, Blu Cantrell, Capone-N-Noreaga, Floetry, Jagged Edge, K-Ci, JoJo, Lil' Mo, Nas, OutKast, Musiq, Raphael Saadiq, Mos Def.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.