Nuova Latin Songwriters Hall Of Fame, passano Iglesias e Feliciano

Nuova Latin Songwriters Hall Of Fame, passano Iglesias e Feliciano

Sono stati rivelati i primi sei appartenenti alla nuova Latin Songwriters Hall Of Fame, istituzione voluta da Desmond Child e Rudy Perez. Tre sono i performer e tre i non-performer. I primi due sono Julio Iglesias, padre di quell'Enrique più noto in anni recenti, e José Feliciano, del quale il pubblico italiano non specializzato ricorda specialmente due sue partecipazioni a Sanremo. Julio tra metà e fine anni Settanta spopolò anche in Italia con canzoni orecchiabili come "Manuela" e "Se mi lasci non vale"; José, che nei Paesi anglofoni è particolarmente noto per la natalizia "Feliz navidad" e per la cover di "Light my fire" dei Doors, nel Belpaese è generalmente associato alla sanremese "Che sarà" (1971) riproposta nel 2012 con Arisa. Feliciano ha 67 anni, Iglesias senior sessantanove. La cerimonia di inclusione nella nuova Hall si svolgerà il prossimo 23 parile al New World Center di Miami Beach. Il terzo performer è Armando Manzanero. I tre non-performer sono Manuel Alejandro (Yo Soy Aquel, Mi Gran Noche, Amar y Querer), José Angel Espinoza 'Ferrusquilla' (La Ley Del Monte, Echame A Mi La Culpa, El Tiempo Que Te Quede Libre) e Concha Valdez Miranda (La Mitad, El Que Mas Te Ha Querido, Como Es Posible). Desmond Child, chairman e CEO della Hall, è uno dei compositori di pezzi dal successo planetario quali "Livin' la vida loca", "Dude looks like a lady", "You give love a bad name", "Livin' on a prayer" and "I was made for loving you".





Contenuto non disponibile







Tra gli artisti che non sono riusciti a passare in questa prima tornata sono da annoverare Joao Gilberto, Juan Gabriel e Lalo Shiffrin.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.