Londra, dopo 10 anni Live Nation lascia Hyde Park

Londra, dopo 10 anni Live Nation lascia Hyde Park

Troppe rogne, e Live Nation molla Hyde Park. La definizione può sembrare un po' rozza, e sicuramente lo è, ma il succo è esattamente questo. Live Nation, che da oltre dieci anni aveva la licenza per organizzare eventi musicali e di spettacolo all'interno di Hyde Park, uno dei parchi urbani maggiori d'Europa e con una estensione che è circa metà del Central Park di New York, è stanca delle continue restrizioni e lamentele e così getta la spugna. Live Nation Entertainment, creata dal merger di Live Nation con Ticketmaster, nella sola scorsa estate aveva proposto il festival Hard Rock Calling (fondato nel luglio 2006), il festival Wireless (2005, ex O2 Wireless) e il famoso concerto di Bruce Springsteen dello scorso luglio al quale fu tolta l'elettricità (alle 22.40, davanti a 76.000 spettatori) durante la chiusura con Paul McCartney. La "live music company", riporta il "Guardian", ha indirizzato una lettera polemica alla Royal Parks Agency, che gestisce Hyde Park. Di fatto viene rifiutato il nuovo contratto da 5 anni offerto da Royal Parks Agency, che risponde al Department for Culture, Media and Sport. Live Nation Entertainment afferma che non viene considerato quanto sia complessa la logistica di svolgere eventi nel centro di Londra.











Hyde Park è diviso in due dalla Serpentine, un lago lungo e stretto, e l'area è aperta al pubblico dal 1637.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
BEATLES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.