'Dieci giorni suonati', a Vigevano anche Garbage, G3 e Mika

'Dieci giorni suonati', a Vigevano anche Garbage, G3 e Mika

Con le ultime aggiunte al cast svelate oggi (Garbage l'11 luglio, il progetto G3 con Joe Satriani, Steve Vai e Steve Morse il 22 luglio,  Mika a chiudere il programma il 24 luglio), il festival "Dieci giorni suonati" al Castello Sforzesco di Vigevano ha completato il suo cartellone. Confermando, dopo le già annunciate presenze di Lynyrd Skynyrd (13 giugno), Incubus (26 giugno), Wolfmother (10 luglio), Lenny Kravitz (19 luglio) e James Morrison (23 luglio), un taglio mediamente più mainstream e "popolare" rispetto alle due precedenti edizioni. "Non è stata una scelta", spiega il direttore generale di Barley Arts Claudio Trotta. "Come sempre, abbiamo fatto offerte e sondato la disponibilità di molti artisti (i Deep Purple, inizialmente previsti nel cast, hanno successivamente annullato ogni impegno live durante l'estate, ndr) . Anche se in questi casi sono sempre contento a metà, quel che ne è risultato mi piace molto e soddisfa il mio desiderio di costruire una proposta ricca e varia, offrendo quando possibile concerti in esclusiva per l'Italia" (tre, in questa edizione: Lynyrd Skynyrd, G3 e Mika). La  linea editoriale è sempre la stessa: proporre musica di qualità, vera, appassionata e che trascenda le mode, scegliendo nell'ambito di ciò che riteniamo possa avere un riscontro di pubblico sufficiente a giustificare l'investimento.  Oggettivamente il cast va più in direzione del pubblico giovane, rispetto alle due edizioni precedenti, ma anche questo non è un male. Mika, ad esempio, mi sembra perfetto per questo festival: è molto teatrale nelle sue esibizioni e credo che al Castello si troverà molto a suo agio".  


Hanno influito  questioni di budget, nelle scelte artistiche? "No, come sempre ci basiamo esclusivamente sulle nostre forze a parte l'intervento di qualche sponsor tecnico e un piccolo sostegno economico da parte del Comune di Vigevano, che ci concede lo spazio a titolo gratuito e contribuisce alla copertura di alcune spese di servizio. A Regione e Provincia non abbiamo chiesto nulla, il festival si regge sulla partecipazione del pubblico e sui suoi consumi negli stand enogastronomici allestiti nell'area del Castello".  


A proposito: come sono andate le due edizioni precedenti?  "Abbiamo registrato complessivamente circa 40 mila presenze.  Quest'anno, con questi otto concerti, speriamo di fare almeno 3-4 mila persone a spettacolo. Il bilancio è positivo: sono soddisfatto di un format che ritengo abbastanza inedito nel suo tentativo di far partecipare il pubblico a un'esperienza complessiva. Non ci sono solo i concerti, c'è una location di grande bellezza, un'enogastronomia a filiera corta e di grande qualità, l'impegno a garantire un impatto ambientale ridotto. Questo è l'intento, che ci si riesca o no lo lascio giudicare agli altri". L'anno scorso ha provocato malumore la brevità dei concerti di Black Crowes e John Mellencamp..."Ma come ho spiegato allora si è trattato sempre e comunque di scelte degli artisti: sono loro a salire sul palco e a decidere cosa fare. D'altra parte, ritengo che la musica non vada giudicata con l'orologio in mano ma valutata per la sua qualità e  intensità. E questa non è mai mancata".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
24 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.