Polemiche per i Beastie Boys nella ‘Rock & Roll Hall Of Fame’

Polemiche per i Beastie Boys nella ‘Rock & Roll Hall Of Fame’

Non tutti sono entusiasti per l’ingresso dei Beastie Boys nella “Rock’N Roll Hall Of Fame”. La band dei War ha espresso disappunto per la propria esclusione dalla lista della “classe 2012” in favore invece della scelta del trio di New York. Howard E. Scott, fondatore dei War, ritiene che il suo gruppo dovrebbe ricevere l’onore prima dei Beasties i quali hanno campionato la hit della funk band “Low rider” per la loro canzone “Slow ride” tratta dall’album “Licensed to Ill” del 1986. “Noi accumulavano dischi d’oro quando loro ancora portavano i pannolini. Come possono entrare nella Hall Of Fame prima di noi, quando hanno usato la nostra musica nel loro primo album? Mi sento preso a calci nel sedere”, ha dichiarato Scott. La 27a edizione della “Rock and Roll Hall of Fame” si terrà a Cleveland il prossimo 14 aprile 2012. Oltre ai Beastie Boys, nella lista di quest’anno figurano i Guns N’ Roses, i Red Hot Chili Peppers, Laura Nyro, Donovan e Freddie King. La Rock & Roll Hall of Fame è un’istituzione statunitense che annualmente inserisce nel pantheon del rock mondiale gli artisti e le band storicamente più meritevoli. La sede dell’organizzazione è a Cleveland, nell’Ohio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.