Rockol Awards 2021 - Vota!

Amy Winehouse dà consigli alla figlioccia per il suo secondo album

Amy Winehouse dà consigli alla figlioccia per il suo secondo album

Amy Winehouse e la giovane figlioccia Dionne Bromfield si sono scambiate consigli in vista del secondo album della quindicenne.

Dionne ha dato lezioni di slang giovanile alla madrina, Amy le ha fatto capire che certe cose nei testi non funzionano. La tribolata londinese già si era occupata del primo album di Dionne, che nel 2009 aveva debuttato al numero 33 della classifica britannica. Poco dopo la pubblicazione Dionne spiegò: "Un giorno ero a casa di Amy, lei si è messa a cantare e io mi sono unita a lei, così, senza pensarci, e lei ha detto a mia mamma: 'Però, sa cantare'. E' da lì, da quando avevo dieci anni, che mi sono messa in testa di diventare cantante. Amy mi ha influenzata parecchio e mi dà molti consigli. E' stata sempre in studio mentre registravo il mio album". Ora Dionne ha detto: "Lei ha 27 anni e io invece solo 15, così, quando eravamo lì a scrivere roba, io dicevo certe cose e lei mi faceva: 'E che vuol dire?'. Io glielo spiegavo e lei pensava ad una parola migliore da usare al posto di quella". Tra i nuovi termini utilizzati dai teenager britannici c'è ad esempio "peng", che significa "persona di bell'aspetto". Ha proseguito Dionne: "A tutto quello che dicevo lei rispondeva 'no, non va, non funziona'. E allora io le dicevo: 'Non sono brava a fare queste cose'. E lei: 'Ma no, sei brava, ti sto solo facendo delle critiche costruttive'. Non ho potuto che pensare: 'Non posso mettermi a criticarla, ha vinto cinque premi Grammy!'". Il secondo album di Dionne, riporta Bang, sarà pubblicato all'inizio dell'estate ed è intitolato "Good for the soul".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.