Dilaila, esce il nuovo album 'Ellepi'

Sulla loro pagina Internet ufficiale, i Dilaila descrivono la loro ultima fatica in studio con queste parole: "La parola che descrive meglio tutta la fase di gestazione di questo nuovo disco è: crisi.

". La band milanese, che vede Paola "Dilaila" Colombo alla voce, Claudio Cicolin alle chitarre, Alessandro Cicolin ai synth, Luca Bossi al pianoforte, Simone Marchiorato al basso, Riccardo Lecchini alla batteria e, in veste di opsite, Davide Colombo ai fiati, pubblica il suo terzo album dal titolo "Ellepi", nove brani cantati in italiano che spaziano tra melodie anni Sessanta e Settanta e che sono stati registrati alle Officine Meccaniche di Milano da Taketo Gohara. .
I Dilaila nascono musicalmente nel 1998 con la pubblicazione di un Ep per la produzione artistica di Marco Trentacoste (già al fianco di Le Vibrazioni,Delta V, Malfunk, Rezophonic e altri), mentre il primo vero e proprio album, "Amore + pische", vede la luce nel 2003. Nel 2005 pubblicano il secondo disco "Musica per robot".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.